Home » Dove mi porti? » Dove brindiamo a Capodanno?

Dove brindiamo a Capodanno?

QUI VERONA

Super bis targato X Factor

Centro dei festeggiamenti nella città scaligera sarà piazza Bra, dove i big della serata saranno i Soul System, la band che ha trionfato nella scorsa edizione di X Factor. Leslie, Jiggy e tutti gli altri si esibiranno a partire dalle 23.00 in un repertorio hip hop/funk/soul e che coinciderà con la loro prima volta all’ombra dell’Arena. Sul palco con i Soul System, ci sarà anche Veronica Marchi, altra voce del talent Sky edizione 2016 che più recentemente ha preso parte anche alle selezioni di Sanremo Giovani 2017. Non mancheranno infine anche i tradizionali fuochi d’artificio che scatteranno dall’Arena allo scoccare della mezzanotte, quando la festa proseguirà con il dj set di Fabio Romano di Rtl 102.5.

QUI PARMA e REGGIO

Le rime di Fedez e comicità all’italiana

Sarà Fedez l’ospite d’eccezione del Capodanno 2018 di Parma. Il concerto si terrà in piazza Garibaldi, lo spettacolo inizierà alle 22.30. Due i dj spalla che apriranno e concluderanno il concerto. Si tratta di due artisti che si stanno facendo strada soprattutto nella piazza milanese, Chiaumu (Francesco Chiamulera) e Giad, quest’ultimo aprirà la serata con il dj set. Luca Giudici, detto Giad, è un giovane parmigiano ma già con esperienze in giro per l’Italia e in Europa. Il concerto di fine anno di Reggia Emilia avrà un ospite d’eccezione. Sarà Nino Frassica insieme a Los Plaggers Band ad esibirsi in piazza Martiri del 7 Luglio. Lo spettacolo inizierà alle 22.30, l’artista porterà in scena grandi classici della musica anni 60-70 riveduti e corretti.

QUI MANTOVA

Si brinda con il pop di Gazzé

Nell’aprile del 2016, in piazza Erbe, aveva cantato in occasione dell’inaugurazione dell’anno di Mantova capitale italiana della cultura. Max Gazzé tornerà in riva al Mincio il 31 dicembre, questa volta in piazza Sordello: sarà infatti il cantautore romano il protagonista del concerto che accompagnerà i mantovani verso la mezzanotte dell’ultimo giorno dell’anno. Alle 21.30 si aprirà la serata con i vocalist e i dee jay di Radio Bruno. Poi, dalle 22.00 a mezzanotte, il concerto di Gazzè, che culminerà con il brindisi all’inizio del nuovo anno. A seguire, il pubblico, come ormai accade da anni, potrà spostarsi sul lungolago per assistere al tradizionale spettacolo pirotecnico. L’animazione in piazza proseguirà fino alle 3.00 circa, sempre a base di musica.

QUI DESENZANO DEL GARDA

A tutta disco con il grande revival

Si alzano i volumi delle casse, si accendono le luci, inizia la musica con suoni e luci strepitose. Tutto questo è il grandissimo evento offerto dal Comune di Desenzano del Garda in provincia di Brescia e firmato Radio studio Più. La stazione, trasmetterà per l’occasione da Piazza Malvezzi l’attesissima diretta con i suoi guest djs: revival, commerciale, house, hip hop e tutte le hit dagli anni novanta sino ai giorni nostri per poter ballare e festeggiare tutta la notte e dare un calorosissimo benvenuto al nuovo anno. A poche decine di metri, in piazza Matteotti, andrà invece in scena uno spettacolo musicale con “I soliti sospetti”. Allo scoccare della mezzanotte, potrete godere dello spettacolo unico dei fuochi d’artificio che si specchieranno sulle acque del Lago.

QUI TONALE

Spettacolari fiaccolate in quota

Come ogni anno tornano le tradizionali fiaccolate organizzate in collaborazione con i Comuni di Temù, Ponte di Legno e Vermiglio, con il contributo delle scuole di sci, che trasformeranno in un caleidoscopio di luci e colori le piste del comprensorio. E dopo l’emozionante discesa, tutti con il naso all’insù per l’immancabile spettacolo pirotecnico in attesa di festeggiare insieme l’arrivo del nuovo anno. Si inizia il 28 alle 18.30 a Temù, alla Pista Temù fiaccolata, con animazione con dj dalle 16.00 e spettacolo pirotecnico. Il 30 dalle 21.00 alla Pita Alpe Alta del Passo del Tonale, musica e vin brulé. Gran finale il 31 dicembre, dalle 19.00, a Ponte di Legno alla Pista Corno D’Aola con la fiaccolata dei maestri di sci e spettacolo pirotecnico alla partenza Cabinovia.

Francesca Grasso