Home » Gustami » Walden: pensare, mangiare e acculturarsi

Walden: pensare, mangiare e acculturarsi

Al numero 14 di via Vetere, in zona Colonne di San Lorenzo, domani aprirà ufficialmente i battenti il Caffè letterario Walden. «Si tratta di uno spazio culturale multiforme dove pensare, mangiare, vedere mostre seguendo il filo rosso del pensiero radicale inaugurato da Henry David Thoreau, poeta statunitense che ha profondamente influenzato anche la forma fisica del locale, nella scelta dei colori e degli arredi», spiega Maria Donato, responsabile degli eventi del nuovo ritrovo milanese. Voluto da quattro amici di origine siciliana che comprendono il filosofo etneo non ancora trentenne Leonardo.

PERCHE’ WALDEN • Per scegliere il nome con cui è stato battezzato il nuovo locale i quattro soci si sono ispirati al libro in cui Henry David Thoreau ha raccontato il suo anno di vita nei boschi, Walden considerata la prima opera letteraria ambientalista. E l’ambientalismo sta alla base della filosofia del nuovo locale dove saranno di casa gli editori indipendenti e il rispetto dell’ambiente in tutte le sue forme. «Ascoltare e promuovere sono sia i nostri punti di partenza, sia i nostri obiettivi», continua Donato che con Caffo si è impegnata a dare un’anima alla due giorni di incontri inaugurali che racconteranno molto del concept e del cibo, rigorosamente vegetariano e vegano di Walden.

L’INAUGURAZIONE • Via alle 10.30 di domani con una colazione con la giornalista Daniela Monti; si continua con una degustazione speciale curata dallo chef Marco Cannizzaro. Alle 17 in programma l’incontro “Design e altre storie Superstudio Group” con Chiara Ferella Falda e Mario Coppola con “In cima in fondo al cuore. Venerdì 26 il programma si aprirà con una colazione sulla storia dell’artista Norma Jeane per continuare alle 13.00 con il gruppo di architetti Parasite 2.0. Alle 15.30 Valeria Verdolini racconta CheFare, associazione per la trasformazione culturale nata nel 2012, mentre alle 17.00 si discuterà di pittura con Demetrio Paparoni e i ragazzi di Build dell’Università Bocconi. In ognuno dei giorni dalle 18.30 in poi degustazioni di finger food e di Sangiovese “Marricriu” e dj set per finire.

I CONTATTI
Walden – Caffè letterario
Via Vetere 14, Milano
Tel. 02.47.76.90.79