Home » Dove mi porti? » Liguria da amare

Liguria da amare

Metà febbraio, il freddo, quello vero, sta per terminare, l’inverno decide di pungere meno, la primavera timidamente si affaccia. E alla vigilia di San Valentino la Liguria rappresenta una destinazione ideale per una fuga all’insegna del romanticismo. A pochissime ore di viaggio da Milano è possibile costruire un tour nei luoghi più romantici dell’intera Regione, per abbandonarsi alle coccole, per scoprire il territorio e per vivere una indimenticabile. I luoghi dell’amore in Liguria sono tanti ma ciascuno, con la propria unicità, rappresenta un invito al viaggio, ad amarsi e ad innamorarsi in questa terra. Ci sono i piccoli borghi che custodiscono un mondo antico come fossero scrigni di storia e cultura. Ci sono le grandi città che si affacciano sul mare, che possono essere lo sfondo ideale di una storia d’amore. E poi la natura incontaminata, dove perdersi, lasciare da parte lo stress e gli affanni della vita quotidiana, ritrovarsi. Ecco una proposta “di viaggio” per due cuori che cercano un po’ di solitudine e vogliono battere all’unisono.

ALASSIO
Da molti è ribattezzata come la “Città degli innamorati”, perfetta, dunque, per il periodo di San Valentino. Alassio è nota per il suo Muretto, oggi ricoperto di numerose piastrelle in ceramica, variamente decorate e recanti le firme di personaggi celebri. Se cercate una location per un momento di coppia davvero speciale, che sia una dedica o una promessa, allora è consigliata una visita all’arco di pietra di Capo di Santa Croce, denominata anche la “Porta per il Paradiso”, per l’ampia vista che offre sull’orizzonte del mare.

LE CINQUE TERRE
Qui il cielo incontra il mare. La storia si bacia con la cultura. La natura si specchia nella modernità. Le Cinque Terre (Riomaggiore, Corniglia, Manarola, Vernazza e Monterosso) dal 1997 sono Patrimonio mondiale dell’Umanità e sono assolutamente una destinazione che sembra fatta su misura per gli innamorati che qui non dovranno fare altro che abbandonarsi alla bellezza di questi luoghi e lasciarsi coccolare dalla magica atmosfera di uno degli angoli di Liguria più famosi al mondo.

PORTOVENERE
E’ stato luogo di ispirazione per poeti, scrittoi, artisti. La Grotta di Byron, solo per fare un esempio, deve il suo nome proprio al poeta George Gordon Byron, innamorato di Portovenere, il cuore del Golfo dei Poeti. La grotta è caratterizzata da una bianca scogliera a picco sul mare e dalla stessa scogliera si erge la chiesa di San Pietro con il suo campanile, la facciata a righe bianche e nere come una zebra e mille tonalità di grigio, che si perdono l’una con l’altra.

SANREMO
L’amore, spesso, si esprime attraverso il dono di un fiore. E in Liguria, anzi in Italia, una sola è la “Città dei Fiori”: Sanremo. Domenica 11 marzo torna Sanremo in Fiore e la sede del Festival si colora e si profuma. La tradizionale sfilata di carri e bande musicali rinnova la tradizione del carnevale dei fiori della Riviera di Ponente, nato nella belle epoque. Al termine della festa, non può mancare la visita al mercatino dei prodotti tipici locali e alle bellezze artistico-culturali.