Home » Featured » Che Jazzy al Castello

Che Jazzy al Castello

Che Jazzy al Castello

Prosegue domani, 12 luglio, il fitto programma di appuntamenti di musica all’aperto dell’Estate Sforzesca 2018, in corso fino al 26 agosto al Castello. Torna in scena l’amata Orchestra Verdi, alle prese questa volta con la Jazzy Night.

LA SERATA · Con il patrocinio del Comune di Milano e Milano Estate 2018 arriva domani sera il quinto e penultimo appuntamento in compagnia della musica eseguita dall’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi, eccezionalmente trasferita per l’occasione nella cornice del Cortile delle Armi del Castello Sforzesco. La Jazzy Night mette alla prova nuovamente i suoi straordinari talenti, abili nello spaziare dai brani classici ai più contemporanei, con un programma monotematico sotto la direzione del maestro spagnolo José Antonio Montaño.

IL PROGRAMMA · La serata chiama l’attenzione degli amanti più sfrenati del jazz, grazie ad un intero programma di brani classici riproposti in chiave jazzista. Si parte con la versione di Duke Ellington della celebre Suite tratta dallo Schiaccianoci di Čajkovskij. Si prosegue con la celebrazione del compositore americano George Gershwin con l’esecuzione dell’ouverture di Girl Crazy, Rhapsody in Blue, Un Americano a Parigi. Si tratta di uno straordinario percorso storico all’interno della musica americana degli anni Venti e Trenta, anni in cui i capolavori di Gershwin segnano inevitabilmente la storia del jazz mondiale. La stessa musica americana si propone spesso come punto di congiunzione della tradizione sinfonica con le più moderne influenze musicali, creando un ideale ponte di congiunzione tra passato e presente.

L’OSPITE · L’invitato di eccezione della serata è il pianista Luca Buratto, giovane milanese con già alle spalle una forte esperienza internazionale. In caso di maltempo la serata si trasferisce all’Auditorium di largo Mahler. Maggiori informazioni sul sito laverdi.org.

Domani alle 21.00
Castello Sforzesco
Piazza Castello, Milano
Biglietti: 15 euro su mailticket.it