9.7 C
Milano
25. 10. 2021 07:03

L’associazione animalista AIDAA chiede aiuto alle escort: «Autotassatevi per salvare i randagi»

Lo strano appello dell'associazione animalista

Più letti

L’associazione italiana difesa animali e ambiente (AIDAA) ha lanciato un particolare appello: ha chiesto alle escort di auto-tassarsi il 5% del loro stipendio mensile per destinarlo ai canili o alle volontarie che si prendono cura degli animali abbandonati.

L’insolita proposta di AIDAA

«Ad una prima lettura potrebbe sembrare un appello provocatorio – scrive in una nota l’AIDAA – ma non lo è affatto, noi sappiamo che le escort hanno un amore con pochi uguali per gli animali, e proprio a loro ci rivolgiamo chiedendo un impegno di una piccola autotassazione del 5% del guadagno del mese di giugno e con questi soldini aiutare direttamente loro canili, gattili o volontarie, o se non sanno a chi donare ci contattino che li indirizziamo dove secondo noi c’è più bisogno, e i luoghi sono tanti».

Tuttavia l’associazione animalista pone una condizione: «Che siano le escort stesse a fare direttamente le donazioni alle strutture o alle volontarie senza passare da intermediari che spesso usano quei soldi per altri scopi».

In breve

A San Siro il museo della Nazionale: tra i cimeli anche tutte le maglie azzurre indossate negli anni

La partita di questa sera è stata l'occasione per inaugurare in un nuovo spazio espositivo situato al piano superiore...