animali abbandonati
animali abbandonati

L’estate, per i nostri amici a quattro zampe, dovrebbe essere uno dei momenti più belli, perché aumentano le occasioni di stare all’aria aperta e si diversificano le attività da fare oltre alla canonica passeggiata, da un bel tuffo in acqua a qualche gioco in più: in realtà, a volte, l’estate diventa un incubo per gli animali abbandonati.

Non è fattispecie solo estiva, ma è proprio nei mesi più caldi che gli abbandoni, per esempio, aumentano, in media del 25/30%: nonostante le tante campagne di sensibilizzazione, ogni anno vengono abbandonati circa 50 mila cani e 80 mila gatti. Si potrebbe parlare di emergenza, se non fosse che emergenza non è, ma problema strutturale e annoso, strettamente connesso, peraltro, ad altre questioni come quelle del randagismo e della sicurezza.

Il fenomeno è cambiato nel tempo: sono aumentate denunce e segnalazioni e gli abbandoni in autostrada sono meno frequenti; oggi cani e gatti vengono lasciati perlopiù davanti ai canili, nei centri cittadini o in prossimità dei luoghi di villeggiatura. «I dati forniti annualmente dal ministero della Salute riferiti agli ingressi nei canili e gattili sanitari di animali ritrovati vaganti sul territorio – spiega a Mi-Tomorrow Carla Rocchi, presidente di Enpa (enpa.it) – indicano che il randagismo canino è in calo, mentre aumenta l’abbandono di gatti e di piccoli animali, come cavie, conigli e tartarughine, che spesso, ancora oggi, vengono dati come premi alle lotterie».

Ci sono anche i motivi economici tra le cause dell’abbandono di un animale?
«In pochi casi: la persona che ama il suo animale, prima di abbandonarlo per motivi economici, si rivolge al mondo e cerca di fare tutto il possibile».

Dove vanno ricercate le cause?
«Il grosso degli abbandoni è dovuto alla sopraggiunta incapacità delle persone di occuparsi degli animali, perché magari acquistati da cuccioli e poi cresciuti: detto che gli animali non andrebbero comprati (si comprano le cose, mentre una vita si adotta), sono i regali incauti una delle vere cause degli abbandoni; animali che entrano in una casa senza che siano stati fortemente desiderati o che si sappia a monte cosa fare nelle varie fasi della loro vita».

Si abbandona anche per andare in vacanza “senza pensieri”?
«È stato fatto moltissimo in Italia in questo periodo: noi, già più di dieci anni fa, lanciammo il sito vacanzebestiali.org, che ancora oggi ospita l’elenco delle strutture pet friendly, consigli di viaggio e suggerimenti di veterinari e comportamentalisti».

Che cosa è cambiato?
«Chi fa accoglienza estiva ha semplicemente capito che, se apre a clienti con animali, le persone vanno; se, invece, si ha un atteggiamento di chiusura e ostracismo, la clientela è più ridotta. Il dato economico, in un certo senso, ha propiziato quello etico e oggi è raro trovare strutture che non accettano animali».

Serve un intervento legislativo per contrastare gli abbandoni?
«No, in Italia abbiamo le migliori leggi al mondo in materia di tutela degli animali: le leggi sono le stesse, da Nord a Sud, ma il quadro è molto diverso. Non serve cambiare le leggi: basta applicarle e farle rispettare».

Siete in partenza? Provate qui
Cinque soluzioni per cani e gatti

· La Maison Sissy (maisonsissymilano.it)
388.15.68.67, sissymaison@icloud.com
Asilo e pensione per cani di piccola e media taglia in Via Sannio, zona Porta Romana: pensata come un vero e proprio hotel di lusso per animali, la struttura offre anche numerosi servizi per gatti, anche a domicilio

· Harmonia Dog (harmoniadog.com)
02.91.94.51.73, info@harmoniadog.com
In via Pusiano, zona Cimiano, la struttura propone un’offerta completa di servizi, tra cui asilo diurno, hotel per soggiorni brevi e lunghi e centro di educazione cinofila.

· Cascina Sporzano (caniegattiinpensione.it)
349.67.52.733, info@caniegattiinpensione.it
Pensione per cani e gatti a conduzione familiare immersa nel verde a due passi da Milano, a Vigano Certosino di Gaggiano, con ampi box areati e spazi svago. Aperta anche all’accoglienza di piccoli animali e roditori, propone sconti per lunghi soggiorni

· Ti affido Fido (tiaffidofido.it)
02.95.30.25.75, info@tiaffidofido.it
Società di servizi dedicata al benessere degli amici a quattro zampe che opera presso il Centro Cinofilo Merone di Gorgonzola: un’oasi nel verde che ospita anche una pensione per cani con 50 box confortevoli


www.mitomorrow.it

www.facebook.com/MiTomorrowOff/