Ca’ Zampa, la prima clinica completa per i nostri piccoli amici

Un luogo dove è possibile occuparsi di salute e benessere, in grado di fornire un’attenta assistenza per guarire e prevenire malattie. Ca’ Zampa è la prima clinica veterinaria integrata nata in Italia, precisamente a Brugherio, all’interno dell’area del Brugherio Shopping Center, dove personale specializzato si prenderà cura a 360 gradi dei vostri animali domestici.

La struttura, aperta sette giorni su sette dalle 9.00 alle 21.00, nasce dall’idea di offrire un servizio utile e accessibile a tutti i proprietari di pet, che possa unire i tradizionali servizi veterinari di primo livello, medicina preventiva, chirurgia, check-up odontoiatrici e nutrizionali e diagnostica, ai servizi complementari legati al benessere degli animali da compagnia. Tra questi la toelettatura, l’educazione di cani, la pensione giornaliera, la vendita di farmaci e accessori, fino al servizio gratuito di trasporto a domicilio dei pet e dei loro padroni in clinica. Un servizio completo che accompagnerà l’animale in tutto il ciclo della vita, dalla nascita, alla crescita, fino al fine vita, con spazi e servizi dedicati ad ogni tipo di esigenza.

OBIETTIVO • Ca’ Zampa, creata dopo mesi di studi, guarda alle esperienze di successo dei paesi europei per portare in Italia un modello innovativo di clinica, che fa dell’innovazione nel settore, il suo marchio di fabbrica e ha nei professionisti della veterinaria il suo punto cardine. La startup ha anche brevettato una piattaforma tecnologica che favorisce l’interazione tra veterinario, proprietario e pet e rende più efficienti i processi di diagnosi e di monitoraggio della terapia. L’obiettivo è chiaro e lungimirante: creare la prima rete di cliniche veterinarie in Italia, con alcune decine di strutture a livello nazionale entro i prossimi cinque anni, un progetto ambizioso ma solido e doveroso verso il mondo pet, che oggi in Italia ha trovato la sua oasi di salute e benessere. Per ulteriori info, è a disposizione il sito cazampa.it e il numero 800.22.11.57.

—–

 

«Aiutarli già quando sono in salute»

Giovanna Salza, presidente di Ca’ Zampa

 

Come nasce il progetto Ca’ Zampa?

«Da una grande passione per gli animali e dalla constatazione che viviamo in un paese con un altissimo numero di animali domestici: i pet registrati in Italia sono oltre 60 milioni. C’è però tanto da fare per sviluppare i servizi a loro destinati e questo emerge chiaramente dal confronto con altri Paesi».

Perché questa nuova clinica?

«L’idea è stata quella di concentrare, in un unico luogo, tutto quello che serve per il benessere di tutti i tipi di animali domestici: innanzitutto i servizi veterinari e poi i servizi complementari come la toelettatura, l’addestramento, la parafarmacia fino alla pensione giornaliera. Il pilastro della nostra offerta sono comunque i veterinari. L’obiettivo è aiutare i proprietari a conciliare la cura del pet con i loro bisogni lavorativi e familiari, offendo un servizio accessibile a tutti e un’esperienza completa e di qualità».

Quali sono i servizi all’interno?

«Il cuore della nostra offerta è la veterinaria di base che copre l’80% delle necessità di un animale domestico a cui si aggiungono i vari servizi complementari. Offriamo anche il trasporto a domicilio gratuito, ovvero il pick up a casa dell’animale ed eventualmente anche del suo proprietario. Lavoriamo tantissimo sui piani salute, degli abbonamenti che includono vaccini, check up e controlli: li costruiamo su misura delle caratteristiche del singolo pet. In una logica di prevenzione offriamo screening cardiologici, del diabete e ortopedici per intercettare in anticipo eventuali problemi».

State lavorando per introdurre anche innovazione tecnologica nel settore.

«Stiamo lavorando allo sviluppo di una piattaforma che consente, anche attraverso collari intelligenti, il monitoraggio continuativo della salute del pet, il che può essere di grande supporto per il veterinario. Contiamo l’anno prossimo di partire con i primi test».

Arriveranno altre cliniche Ca’ Zampa?

«Abbiamo aperto a giugno a Brugherio all’interno di un centro commerciale, in un contesto già abitualmente frequentato dalle famiglie e abbiamo sfruttato questi primi mesi per mettere a punto la nostra nuova formula. L’anno prossimo apriremo altre quattro cliniche: a Udine, Mestre e altre due in Lombardia. Prevediamo l’apertura di qualche decina di punti in cinque anni in tutta Italia».

Come vede il vostro futuro?

«Vogliamo sviluppare un modello innovativo di servizi per i Pet con una missione chiara: lavorare al benessere a 360 gradi dell’animale secondo una logica di prevenzione. È un approccio ancora molto nuovo nel mondo della salute animale. Non solo curare animali che stanno male, ma aiutare animali in salute a continuare a rimanerlo».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here