Quei “simpatici rodi” colleghi d’ufficio

roditori
roditori

Piccoli? Mica tanto. Simpatici? Anche no. Sono i roditori, ratti e topi in particolare, che possono raggiungere anche i quaranta centimetri di lunghezza e sono in grado di passare attraverso piccolissime fessure, sotto le porte o nelle crepe nei muri. Cominciano ad essere avvistati nel periodo autunnale e tendono a ripararsi nei luoghi chiusi e umidi, complice anche l’arrivo delle temperature più fredde che li costringe a cercare riparo e cibo. Si tratta di una tra le specie infestanti più dannose, ma spesso sottovalutate, complice forse l’aura di benevolenza e simpatia cui siamo sempre stati abituati a sentirli raccontare nei film d’animazione tra i più famosi.

LO STUDIO • Secondo ricerca che Rentokil, leader mondiale in servizi di disinfestazione e derattizzazione, ha commissionato a Doxa per indagare come gli italiani si rapportino agli infestanti, tre intervistati su quattro identificano la presenza di ratti e topi come sinonimo di scarsa igiene. Inoltre, con il crescere dell’età cresce anche la paura nei loro confronti: si passa dal 63% degli intervistati nella fascia 18-24 anni al 72% nella fascia 55-70 anni. Questo dato è ulteriormente rafforzato dal timore del 70% degli italiani che i roditori possano trasmettere malattie e infezioni.

COLLEGHI • Dall’indagine, inoltre, emerge come “incontri ravvicinati” con questi infestanti possano capitare anche in ambienti insospettabili come gli uffici: il 14% del campione ha affermato di aver visto almeno una volta ratti o topi nel proprio luogo di lavoro, una percentuale apparentemente poco rilevante, ma che proiettata all’universo di riferimento porterebbe a stimare che circa 5 milioni di persone hanno avuto dei nuovi “colleghi indesiderati”.

I RIMEDI • Il primo passo per risolvere i problemi legati alla presenza di roditori è capire da quale specie si sta subendo l’infestazione. Nel caso dei topi è necessario essere sicuri di essere in presenza di topi e non di ratti, o di qualche altra specie di roditore. Gli italiani sono consapevoli dell’importanza di affidarsi ad un sevizio professionale, infatti il 74% degli intervistati richiederebbe un servizio di disinfestazione urgente. Gli adulti si confermano più responsabili: il 79% degli over 45 si rivolgerebbe subito ad un servizio professionale, mentre negli italiani tra i 35 e 44 anni solo il 65%.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here