18.3 C
Milano
24. 06. 2021 05:56

Covid, Draghi lavora a nuove riaperture: «Bisogna usare la testa»

Il premier chiede anche all'Unione di accelerare le procedure per il pass verde

Più letti

Il premier Mario Draghi al termine del vertice europeo di Oporto ha fatto il punto sull’attuale situazione epidemiologica ed ha annunciato possibili riaperture nelle prossime settimane fondamentali in vista dell’inizio della stagione estiva.

Draghi: «Aprire, ma usando la testa»

«Come credo la maggior parte degli italiani – ha detto Draghi – voglio riaprire, voglio che le persone tornino fuori a lavorare, a divertirsi, a stare insieme, ma bisogna farlo in sicurezza cioè calcolando bene il rischio».

draghi

Particolare attenzione viene prestata al turismo. «Con la ripartenza del turismo bisogna considerare anche che gli aeroporti sono luoghi cui bisogna guardare con molta attenzione – ha aggiunto il premier -, perché sono luoghi dove i contagi possono succedere, quindi bisogna rinforzare i controlli negli aeroporti. Questo non vuol dire chiudere: vuol dire riaprire ma farlo con la testa».

Per incentivare i movimenti tra nazioni Draghi ha chiesto all’Unione Europea di velocizzare le procedure per l’introduzione del pass verde. «Abbiamo chiesto con molta enfasi – ha conclusco – che commissione e parlamento Ue procedano con la massima rapidità al certificato verde  per avere un modello europeo su cui confrontarsi per la misure turistiche. Altrimenti ci sarà molta confusione».

 

In breve

A Milano una via dedicata all’inventore dell’Amuchina

Domani, giovedì 24 giugno, nel quartiere Ortica di Milano verrà intitolata una via ad Oronzio De Nora, ingegnere industriale...