23.9 C
Milano
07. 05. 2021 18:27

Milano, riparte l’Anteo: titoli in corsa agli Oscar e incontri con gli autori

Più letti

Dopo la lunga chiusura, lunedì 26 aprile si riaccenderanno gli schermi dell’Anteo, con una programmazione caratterizzata da titoli in corsa agli Oscar, come Mank di David Fincher – in corsa con 10 candidature e Minari di Lee Isaac Chung – in corsa con 6 candidature.

Incontri. La riapertura è anche all’insegna degli incontri tra pubblico e autori: lunedì 26 aprile alle 19.40, il regista Filippo Meneghetti presenterà in anteprima il suo film d’esordio Due, mentre il 28 aprile alle 19.40, sarà Davide Ferrario a incontrare gli spettatori per presentare il suo ultimo documentario Nuovo Cinema Paralitico, un ritratto del poeta Franco Arminio, che parteciperà all’incontro.

Programmazione. Sempre lunedì 26 Anteo Palazzo del Cinema riaccenderà i propri schermi con l’anteprima di Corpus Christi di Jan Komasa e con titoli mai usciti in sala, come Lezioni di persiano di Vadim Perelman e Lei mi parla ancora di Pupi Avati. A CityLife Anteo i nuovi film in programmazione saranno invece Thunder Road di Jim Cummings (II), Nilde Iotti – Il tempo delle donne di Peter Marcias, Il mio nome è clitoride di Lisa Billuart-Monet, Daphné Leblond.

Questioni aperte. “Anteo – si legge in una nota – si sta confrontando con alcune questioni, come la disponibilità di prodotto, poiché, necessariamente, per organizzare le uscite dei film e per promuoverli sono necessari tempo e progettualità. Ma, indipendentemente dal prodotto, riaprire significa misurarsi con la sfida di tenere acceso nel pubblico l’amore per il cinema ed è la cosa più importante”. E ancora: “Non secondario è il problema del coprifuoco, soprattutto in prospettiva delle arene estive, le quali possono funzionare solo con un’ideale condizione di buio e illuminazione, dunque dalle 21.45 in poi. Si auspicano provvedimenti – conclude la nota – che abbiano coerenza da questo punto di vista”.

In breve

Milano, predicatrice senza mascherina in metro. Il personale Atm: «Non possiamo far nulla. Ha pagato il biglietto»

Sulla metro di Milano è stata avvistata più volte nell'ultimo periodo una donna anziana di origini asiatiche intenta a...