19 C
Milano
29. 09. 2021 05:09

Milano, il caso di Rogoredo arriva in Parlamento: chiesta la riqualificazione dell’area

L'onorevole Mammì porta sui banchi di Montecitorio la questione Rogoredo

Più letti

Rogoredo è ormai da decenni un quartiere difficile afflitto da degrado e abbandono. Per anni il quartiere è stata e lo è ancora in parte la centrale di spaccio della città: negli anni si sono susseguite tantissime inchieste sul boschetto di Rogoredo, tristemente noto come punto centrale per l’acquisto e consumo dell’eroina. Così, l’onorevole del M5S Stefania Mammì ha chiesto di valutare una riqualificazione urbanistica dellì’area tra via Medici del Vascello, via Pestagalli e vie limitrofe.

Le dichiarazioni. «La situazione è inammissibile e allarma anche sotto il profilo igienico sanitario, dettato dagli atti di inciviltà compiuti nelle aree circostanti ai fabbricati, divenute delle vere e proprie discariche di rifiuti di ogni genere a cielo aperto – ha spiegato l’onorevole Mammì -. Sospette anche le frequentazioni diurne e notturne negli edifici abbandonati. Proprio la presenza dei complessi abbandonati ha facilitato lo stanziamento di insediamenti abusivi e di caravan, camper e mezzi simili che abbandonano incivilmente i rifiuti, rendendo l’area impraticabile ai cittadini. Nonostante gli interventi delle Forze dell’Ordine le problematiche di Rogoredo non tendono a risolversi. Necessario, anche, sollecitare le proprietà degli immobili abbandonati ad intervenire con degli investimenti volti all’esecuzione di opere di messa in sicurezza o di demolizione degli stessi».

In breve

Bollettino regionale, calano i posti occupati in terapia intensiva: Milano, +56 contagi

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 345 con la percentuale tra tamponi eseguiti (63.638 oggi) e positivi...