4.6 C
Milano
24. 01. 2021 13:22

Più sicurezza sulle strade della Città Metropolitana

Più letti

Sala sull’Rt sbagliato: «Piuttosto che buttarsi in rissa, la Regione faccia vedere i dati»

È arrivato anche il commento del sindaco Sala sullo scontro Regione-Governo che ormai sta infiammando le pagine dei giornali...

La startup milanese che vende videomessaggi di auguri da parte dei Vip: a che prezzo?

Avete mai pensato di regalare ad un vostro caro un videomessaggio di auguri da parte di un vip? Ora...

Tra Fontana e Speranza è scontro sui dati. Ma in cosa consiste l’errore tanto chiacchierato?

Non si placano le polemiche tra Regione e Governo. Ma in cosa consiste l'errore nell'invio dei dati di cui...

Spesso si sente parlare del concetto di “Smart City”. Ma cosa significa in concreto?

Città Metropolitana di Milano risponde a questa domanda sviluppando un progetto per la sicurezza sulle strade. L’intento è di ridurre gli incidenti, per la tutela dei pedoni (che rappresentano il 30% dei morti sulle strade), dei ciclisti e per il controllo delle piazzole di sosta con lo scopo di combattere il degrado ambientale.

Progetto Sicurezza Milano MetropolitanaSafety 21 SpA, azienda specializzata in servizi tecnologici e piattaforme avanzate per il miglioramento degli standard della sicurezza stradale, e Municipia SpA, società del Gruppo Engineering che si occupa di processi di digitalizzazione della Pubblica Amministrazione locale, hanno vinto il bando europeo per realizzare il progetto Sicurezza Milano Metropolitana (progettosicurezzamilanometropolitana.it).Progetto Sicurezza Milano Metropolitana

Il progetto. Si tratta sia di una campagna di sensibilizzazione dei cittadini che dell’utilizzo di tecnologie per monitorare le strade. «I dati forniti da Istat e da PoliS Lombardia – ha commentato Arianna Censi, vicesindaca della Città Metropolitana di Milano – confermano la centralità di un tema come quello della sicurezza stradale, e la necessità di programmare e attivare interventi capillari che non possono esaurirsi nelle sole attività sanzionatorie, ma che devono fare tesoro degli sviluppi tecnologici applicati alle infrastrutture stradali per fare sì che si lavori sempre più sul terreno della prevenzione e della tutela dei cittadini e del territorio».Progetto Sicurezza Milano Metropolitana

Tecnologia. In concreto saranno installate: telecamere intelligenti in cento piazzole di sosta per controllare l’eventuale abbandono di rifiuti; novata postazioni con sistemi di controllo dei passaggi pedonali per allertare gli automobilisti dell’imminente attraversamento e telecamere che riprendono a 360° l’area circostante. Sono previsti anche radar per il controllo della mobilità, tutor per calcolare la velocità media e sistemi per misurare la velocità istantanea. L’intero sistema di monitoraggio avverrà attraverso la piattaforma Titan, alla quale avranno accesso gli agenti di Polizia, con l’obiettivo finale di azzerare le multe.

Educazione. Il progetto Sicurezza Milano Metropolitana comprende anche una serie di attività rivolte a 156 scuole dell’area metropolitana, che dal 2021 coinvolgerà 110mila studenti, anche grazie alla collaborazione con Ducati.

Progetto Sicurezza Milano Metropolitana Progetto Sicurezza Milano Metropolitana Progetto Sicurezza Milano Metropolitana

In breve

La startup milanese che vende videomessaggi di auguri da parte dei Vip: a che prezzo?

Avete mai pensato di regalare ad un vostro caro un videomessaggio di auguri da parte di un vip? Ora...

Potrebbe interessarti