20.8 C
Milano
27. 07. 2021 05:10

San Valentino, la Parrilla apre in barba alle regole anti-Covid: blitz della polizia. Il video

Il nuovo tentativo di protesta del ristorante messicano, già sostenitore di "Io Apro", si conclude a suon di multe: il video

Più letti

Dopo esser stato protagonista della protesta “Io apro” – qualcuno si ricorderà i video di balli scatenati all’interno del locale – il ristrorante “La Parrilla Mexicana” ci ricasca. Per la serata di San Valentino la titolare, Mary La Pasionaria, ha deciso di effettuare il servizio fino alle ore 22, disinteressandosi ancora una volta delle restrizioni anti-Covid.

Cena in sicurezza. Per garantire la totale sicurezza dell’evento i prenotati dovevano mostrare un certificato di negatività in seguito ad un tampone effettuato nelle ultime 24 ore oppure potevano essere sottoposti in loco ad un tampone rapido.

A sostenere l’iniziativa c’era anche il “Comitato a difesa delle partite Iva” capitano da Paolo Polli. «Con l’iniziativa di domenica ci mettiamo in una prospettiva nuova – aveva dichiarato nei giorni scorsi– . Offriremo una soluzione concreta al tema della sicurezza. Sarà l’occasione per fare una richiesta ufficiale al governo e alla Regione di darci gratuitamente i tamponi. In questo modo ne guadagneremmo tutti. Lo Stato risparmierebbe i ristori e noi potremmo lavorare e mantenere anche i nostri dipendenti e tutta la filiera. Inoltre avremmo più tamponi alla popolazione e quindi un miglior controllo dei contagiati».

Tuttavia la festa al Parrilla non è durata a lungo. Insieme a clienti e giornalisti sono arrivate anche le forze dell’ordine che hanno multato oltre alla titolare ben 30 clienti. Qui di seguito il video che mostra l’intervento degli agenti.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Davide Bacci (@bacci_thereal)

In breve

Bollettino regionale, il tasso di positività sale al 2%: Milano, +42 positivi

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 177 con la percentuale tra tamponi eseguiti (8.606 oggi) e positivi...