29 C
Milano
16. 07. 2020 18:40

A Palazzo Serbelloni con Smart Circle

Più letti

Bollettino regionale, i contagi in Regione sotto quota 100: Milano, +13

I nuovi focolai sparsi per il pianeta continuano a mettere in apprensione gli osservatori internazionali. Alcune aree sono nuovamente...

Pronti, partenza e proiezione: arrivano i “pit stop” Continental al Drive In di Milano

È tornato il Drive In a Milano da qualche settimana. E se fosse possibile dare anche una controllatina alla...

La maturità ai tempi del Covid: boom di voti alti

È stato un anno particolare per i maturandi. Il Covid li ha costretti a rinunciare per gran parte dell'anno...

Innovazione, semplicità, connessione sono le parole chiave di The Smart Circle powered by glo, una exhibition temporanea che si terrà a Milano, da domani, giovedì 18 ottobre, fino a domenica 21, a Palazzo Serbelloni, in corso Venezia 16. Una serata esclusiva, con ospiti d’eccezione, darà il via proprio domani sera ad un percorso sensoriale composto da diverse stanze fatte di luci, specchi, installazioni digitali e altalene led. Il pubblico sarà invitato, sin dal primo momento, a far parte dello Smart Circle, interagendo con le diverse experience all’interno delle sale. The Smart Circle powered by glo sarà aperta quattro giorni, in orario continuato, dalle 10.00 alle 22.00 ad ingresso gratuito. Un ricco calendario di eventi vedrà alternarsi incontri con alcuni tra i principali protagonisti contemporanei del mondo del cinema, della musica, del design, dell’arte digitale e dei nuovi trend per raccontare la propria visione smart del domani: da Morgan ad Alessandro Borghi, da Paolo Genovese ad Eleonora Carisi e Michela Gattermayer, Andrea Pinna e Stefano Guerrera, Luca Colombo, Isabella Lazzini, Luca Tommasini e The Pills. Sarà possibile partecipare ai talk previa registrazione sul sito web dedicato all’iniziativa smartcircle.it. Sempre domani, in viale Gorizia 34, British American Tobacco Italia aprirà inoltre il secondo “glo Studio” in Italia, uno spazio innovativo di oltre 150 metri quadrati, dedicato alla tecnologia e al design. Suddiviso in quattro aree principali, lo spazio è strutturato per accompagnare i visitatori in un percorso sensoriale all’insegna dell’innovazione, che li porteranno ad entrare in confidenza con glo, dispositivo che riscalda – senza bruciare – a circa 240 gradi centigradi degli stick di tabacco fabbricati appositamente. Grazie all’assenza della combustione propria delle sigarette tradizionali, è un prodotto a potenziale rischio ridotto rispetto al fumo.

In breve

Pronti, partenza e proiezione: arrivano i “pit stop” Continental al Drive In di Milano

È tornato il Drive In a Milano da qualche settimana. E se fosse possibile dare anche una controllatina alla...

Pronti, partenza e proiezione: arrivano i “pit stop” Continental al Drive In di Milano

È tornato il Drive In a Milano da qualche settimana. E se fosse possibile dare anche una controllatina alla macchina prima della proiezione? Tutto...

La maturità ai tempi del Covid: boom di voti alti

È stato un anno particolare per i maturandi. Il Covid li ha costretti a rinunciare per gran parte dell'anno alle lezioni in aula ed...

Alitalia, “profondo rosso” su Linate e Malpensa: il passivo nei bilanci è una costante

Da un'inchiesta del Corriere della Sera emergono i bilanci "segreti" di Alitalia. Purtroppo sono costantemente in perdita, anche sugli hub di punta come Linate...

La solidarietà non va in vacanza: quest’estate arrivano gli “angeli della spesa”

«Diventa un angelo della spesa», così ai tempi del Covid, Caritas Ambrosiana lancia una nuova proposta di volontariato estivo per il mese di agosto...

Potrebbe interessarti