24.5 C
Milano
13. 07. 2024 23:55

Milano Affori: apre il nuovo parcheggio di interscambio

La nuova struttura di estende su due piani interrati, coprendo un'area di circa 13.500 mq. È equipaggiato con 380 posti auto e 31 posti moto, tutti al coperto

Più letti

Un’importante novità attende i pendolari di Milano Affori: il nuovo parcheggio di interscambio realizzato da Ferrovienord aprirà domani, martedì 18 giugno, dalle 8.00. Situato in via Ettore Ciccotti, 5, il parcheggio è strategicamente posizionato vicino al nodo di interscambio tra il servizio ferroviario regionale e la linea 3 della Metropolitana di Milano, facilitando così l’accesso ai servizi di trasporto pubblico.

Largo Scalabrini, parcheggio interrato, foto Unsplash

Milano Affori: caratteristiche e capacità del parcheggio di interscambio

Il parcheggio di interscambio si estende su due piani interrati, coprendo un’area di circa 13.500 mq. È equipaggiato con 380 posti auto e 31 posti moto, tutti al coperto. Le opzioni di parcheggio includono sia la rotazione con tariffa oraria sia diverse forme di abbonamento, sia diurno che notturno. Aperto 24 ore su 24, sette giorni su sette, il parcheggio offre tariffe competitive, in linea con gli altri parcheggi convenzionati con il Comune di Milano. Dettagli sulle tariffe sono disponibili all’ingresso del parcheggio, presso le casse automatiche e online sul sito di ferrovienord.

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Innovazioni tecnologiche e sicurezza

La struttura del parcheggio di interscambio di Milano Affori si distingue per l’adozione di tecnologie avanzate per facilitare l’accesso e la sicurezza degli utenti. Tra le innovazioni vi sono sistemi di lettura targa per un ingresso e un’uscita rapidi, opzioni di pagamento contactless direttamente in cassa o alle barriere e un sistema che permette di localizzare i veicoli tramite la targa. La sicurezza è garantita da oltre 200 telecamere e da 7 help point collegati alla centrale operativa di Ferrovienord, pronti a fornire soccorso o assistenza sanitaria. Inoltre, sistemi di comunicazione sono disponibili alle casse e alle barriere per assistere gli utenti in caso di malfunzionamenti o necessità.

Milano Affori: l’impatto urbano del parcheggio di interscambio

L’apertura del parcheggio di interscambio rientra nel più ampio “Programma Integrato di Intervento Affori“, un’iniziativa di sviluppo e riqualificazione che mira a rispondere efficacemente alla crescente domanda di posti auto e moto nella zona. Ferrovienord ha sviluppato questo progetto con l’intento di offrire un servizio pubblico essenziale, migliorando l’efficienza del trasporto intermodale e contribuendo significativamente alla riduzione del traffico urbano. Questo parcheggio di interscambio rappresenta un ulteriore passo verso la modernizzazione delle infrastrutture di trasporto di Milano, assicurando un impatto positivo sia per i pendolari sia per i residenti del quartiere.

In breve

FantaMunicipio #38: mai come quest’anno Milano da numero uno, vince il Municipio 1

In una agguerrita edizione del FantaMunicipio è il Municipio 1, quello del centro storico, guidato dal presidente Mattia Abdu...