20.3 C
Milano
27. 05. 2022 06:13

Ancora aggressioni ai dipendenti Atm: i sindacati sono sul piede di guerra

I dipendenti Atm sono ancora una volta vittime di aggressioni: i sindacati sono sul piede di guerra e chiedono maggiore sicurezza sul lavoro

Più letti

Nelle scorse settimane i dipendenti Atm sono state più volte oggetto di aggressioni a Milano. Pochi giorni fa un conducente di autobus è stato minacciato addirittura con una pistola. L’ultimo episodio in ordine cronologico è avvenuto ieri sera sulla metro rossa di Milano, per la precisione a Gorla.

Aggressioni ai dipendenti Atm, i sindacati: «Siamo stufi»

Intorno alle 20 un uomo in evidente stato di alterazione ha iniziato ad urlare spaventando le persone presente. Non contento ha impugnato una delle colonnine di metallo che tengono i nastri per le corsie ed ha minacciato l’agente di stazione per farsi aprire il gabbiotto. Il dipendente Atm ha chiamato la Security, mentre l’uomo ha scavalcato i tornelli e si è diretto verso la banchina dei treni.

dipendenti atm

La Security ha poi seguito l’uomo fino alla fermata Conciliazione e l’ha infine arrestato. I sindacati hanno espresso tutto il loro sconforto attraverso un volantino: «Ormai le aggressioni ai dipendenti Atm non si contano più – si legge -, i lavoratori sono stanchi e amareggiati, non si può arrivare ad avere paura di uscire dalla cabina, pretendiamo rispetto».

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...