23.4 C
Milano
21. 06. 2021 23:58

Milano, gli ambientalisti contro il Mimo in piazza Duomo: «Il Comune fa greenwashing»

L'esposizione di auto in Piazza Duomo per il Milano Monza Motor show non piace agli ambientalisti

Più letti

Per il Mimo, il Milano Monza Motor Show, Piazza Duomo diventerà a partire da oggi il palco espositivo per alcuni grandi marchi dell’automobilismo. Decisione che non è per nulla piaciuta agli ambientalisti che sottolineano quanto tale decisione sia in contrasto con le politiche green sventolate dal Comune.

Genitori Antismog: «Il Mimo, emblema del greenwashing»

«La stazione simbolica n. 1 del #BikeMi sacrificata -sotto il Duomo, simbolo di Milano- per far spazio ai SUV – scrivono i genitori Antismog sulla propria pagina Facebook -. Questa è proprio la triste ma reale allegoria di Milano, dove chi si muove a piedi, in bici, coi mezzi pubblici subisce quotidianamente le prevaricazioni del traffico privato motorizzato e dell’invasione degli spazi, spesso anche illegalmente (dai 70 ai 100 mila veicoli in divieto di sosta ogni giorno).

Il gruppo accusa il Comune di venir meno alla tanto promessa transizione ecologica per appoggiare il Mimo. «A poco serve la foglia di fico, l’ennesimo atto di greenwashing, della presenza di auto e moto elettriche: i modelli proposti sono caratterizzati da consumi e prestazioni eccessive. Poco cambia se un SUV da 2 tonnellate con potenza di 300 CV e da 250 km/h abbia il motore termico, ibrido o elettrico: rimane un mezzo di trasporto inefficiente, sproporzionato e pericoloso».

Sulla stessa linea d’onda è la presidente di MilanoSport Chiara Bisconti, ex assessora della giunta Pisapia. «Negli anni in cui ho avuto l’onore di amministrare questa città ho discusso, argomentato, spesso litigato con gli organizzatori di manifestazioni sportive o culturali pur di non far mettere un’auto in un’area pedonale, neanche nel caso di “diktat” degli sponsor – ha scritto in un lungo post -. Qualche volta ho dovuto cedere, ma sempre e solo dopo aver cercato di rendere le cose il più difficile possibile. Perché le auto su un’area pedonale non dovevano starci»

 

 

In breve

A Milano un giardino in memoria di Nilde Iotti

Alla presenza dell’assessore alla Cultura Filippo Del Corno, del Presidente del Consiglio comunale Lamberto Bertolé e dell’assessora alla Cultura...