22.7 C
Milano
18. 05. 2022 02:04

Migliaia di persone all’Arco della Pace per dire “stop alla guerra”. Sala: «Rivendichiamo il diritto di ogni persona a vivere in pace»

La piazza davanti all'Arco della Pace è gremita di persone: tutte unite per dire "no alla guerra". Dal palco anche il sindaco Sala: il video

Più letti

All’Arco della Pace sono arrivate migliaia di persone per urlare il proprio “no” alla guerra. In piazza continuano ad affluire persone e sventolano un’infinita di bandiere arcobaleno e giallo blu per dimostrare la vicinanza con il popolo ucraino. Lo stesso arco si è tinto di luci gialle e blu.

In migliaia di persone all’Arco della Pace, Sala: «Milano simbolo dell’accoglienza»

Tantissimi anche i cittadini ucraini presenti in piazza con continui slogan e striscioni rivolti al presidente russo: «Putin assassino, Putin terrorista». La manifestazione è stata indetta dal Consiglio Comunale in modo bipartisan coinvolgendo tutte le forze di Palazzo Marino.  Hanno aderito all’evento poi, tantissime altre sigle, tra cui Acli, Anpi, Aned, Confcommercio.

Sul palco montato davanti all’Arco della Pace si stanno susseguendo momenti di musica e tanti interventi con un unico comune denominatore: il raggiungimento della pace al più presto.

Anche il sindaco Sala ha preso la parola: «Cosa lega la nostra città all’Ucraina, all’Europa e al mondo? Rappresentiamo da sempre un luogo che abbraccia la parola “accoglienza“. Da sempre chiunque voglia venire a vivere qui è ben accolto – ha dichiarato il primo cittadino -. La bandiera arcobaleno è il simbolo della pace, del diritto delle persone ad avere diritti. Questo è il modello che propone l’Europa nel mondo, ovvero il diritto di ogni persona a vivere in pace».

 

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...