3.1 C
Milano
07. 12. 2022 12:16

Area B, l’ok di Sala al confronto e la stoccata a Fontana: «Migliorare il disastro lombardo»

La replica al governatore, secondo cui il sindaco «si accorge ora che Area B è da rivedere»

Più letti

«Su Area B temo che il presidente Fontana, forse distratto dalla questione Moratti, non abbia colto il punto. Sono disponibile al confronto, che porti una proposta seria per migliorare il disastrato trasporto pubblico lombardo». Lo ha scritto sulle sue pagine social il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, replicando a quanto detto dal governatore lombardo Attilio Fontana, secondo cui il sindaco «si accorge ora che Area B è da rivedere».

Area B, Sala vs Regione

«Non certo solo per merito dei sindaci di centrosinistra ma anche di quelli di centrodestra, Milano ha fatto un grande passo avanti nel trasporto pubblico negli ultimi 30 anni – ha ribadito Sala -. La stessa cosa non è avvenuta in Regione Lombardia, quindi perché tante persone che vengono da fuori Milano oggi non possono arrivare in città con i mezzi pubblici? Non certo per colpa di Atm, ma perché in Regione Lombardia si è sempre fatto poco da questo punto di vista. Quindi, bene un tavolo con anche la Regione su Area B».

Il nodo trasporto pubblico

«Vorrei che Fontana rispondesse al perché lui e quelli prima di lui, sul trasporto pubblico regionale hanno fatto poco – ha aggiunto Sala – . Obiettivamente questa partnership con Rfi e Trenord non ha dato i risultati previsti. La Regione Lombardia si è caratterizzata per grandi opere stradali, nel lungo periodo ha fatto grandi strade ma sul trasporto pubblico la situazione è ancora quella. Quindi io sono disponibile a parlare di Area B, però non possiamo ridurre tutto a una piccola questione, affrontiamo il tutto».

In breve

FantaMunicipio #13: da orti abusivi a spazi verdi. La nuova classifica

Un paio di sopralluoghi per gli spazi verdi in città hanno ridato attenzione a due aree della città su...