3.1 C
Milano
07. 12. 2022 10:20

Artigiano in Fiera, il giro del mondo in 9 giorni (e 84 Paesi): tutte le info sull’evento (gratis) a Rho-Fiera

Il grande evento è in programma da sabato 3 a domenica 11 dicembre 2022

Più letti

Prosegue il conto alla rovescia per Artigiano in Fiera 2022, il grande evento in programma da sabato 3 a domenica 11 dicembre 2022, a Fieramilano (Rho), tutti i giorni dalle 10.00 alle 22.30 con invito gratuito da scaricare sul sito artigianoinfiera.it.

Artigiano in Fiera, tutti i numeri

Quest’anno Artigiano in Fiera si svilupperà su 7 padiglioni del polo di Fieramilano (Rho), con 2.350 espositori (dei quali 510 nuovi) e 84 Paesi del mondo presenti e rappresentati. Ci sarà tutta l’Italia al gran completo, così come una grande area dedicata all’Europa dove spiccherà la Francia con i suoi artigiani e i suoi prodotti di qualità, ma anche la Spagna, l’Austria, il Portogallo. Ci sarà uno spazio di solidarietà dedicato a diciotto imprese provenienti dall’Ucraina, la cui partecipazione è stata interamente sostenuta da Ge.Fi. Spa: un chiaro segnale di pace per un popolo segnato dal conflitto bellico. Dall’Africa si confermano le grandi presenze di Tunisia, Senegal e il debutto del Benin. Il Paese d’onore sarà l’India, con una vasta rappresentazione dell’artigianato di ogni settore merceologico. Sempre dall’Asia si segnalano i ritorni in grande stile del Vietnam, con tredici aziende specializzate, in particolare, nelle produzioni alimentari e tessili, oltre alle lavorazioni di carta e legno, e dell’Iran, con una rappresentazione di donne artigiane del Paese e alcuni prodotti tipici. Dalle Americhe, tra i vari Paesi presenti, arriveranno gli artigiani del Messico, della Colombia, dell’Ecuador, oltre ai ritorni da Cuba e dall’Argentina. E ci sarà anche una rappresentanza dalle Antille e dai territori oceanici della Francia d’oltremare (DOM-TOM).

Artigiano in Fiera, 45 punti ristorativi

Anche quest’anno l’offerta gastronomica si presenta variegata e in grado di soddisfare la curiosità dei visitatori con 27 ristoranti e 18 luoghi del gusto. Nei padiglioni dedicati all’Italia si rinnovano le proposte del Veneto, della Toscana, della Campania e della Sardegna e si amplia l’offerta dell’EmiliaRomagna. In Europa, invece, si segnala il nuovo ristorante francese dedicato ai formaggi della Savoia, mentre ci saranno anche piccoli villaggi specializzati nelle cucine sudamericane e asiatiche, con due ristoranti indiani e la novità della gastronomia indonesiana. Altra new entry: il ristorante italoamericano, con le ricette tipiche importate dagli italiani negli States.

Artigiano in Fiera, parla Antonio Intiglietta

«È il luogo della valorizzazione dell’economia incentrata sulla persona e sul territorio – racconta il presidente di Ge.Fi. Gestione Fiere Spa, Antonio Intiglietta –. Artigiano in Fiera si conferma anche quest’anno la più grande rappresentazione di culture di tutto il mondo, la destinazione ideale per chi sceglie di sostenere la vera economia a dimensione umana, la vetrina dell’economia reale. I nostri visitatori possono compiere un vero “giro del mondo in unico luogo” alla scoperta di regali originali e prodotti unici e naturali».

In breve

FantaMunicipio #13: da orti abusivi a spazi verdi. La nuova classifica

Un paio di sopralluoghi per gli spazi verdi in città hanno ridato attenzione a due aree della città su...