17.3 C
Milano
27. 10. 2021 18:55

Atm, 272 lavoratori senza Green Pass: il servizio cala del 4%

L'azienda ha stipulato una convenzione con il San Raffaele per i tamponi rapidi ai dipendenti

Più letti

L’obbligo di Green Pass che entrerà in vigore domani rischia di mandare in crisi l’Atm e i trasporti milanesi. Secondo quanto riportato dall’azienda, infatti, sono 272 i lavoratori che si sono dichiarato indisponibili a presentarsi sul posto di lavoro a causa dell’obbligo richiesto.

Atm, servizio ridotto del 4% a causa delle assenze per Green Pass

Un’indisponibilità che riguarda soprattutto conducenti dei mezzi di superficie, tram e bus e che, assieme a un aumento del 15% dei dipendenti che si sono messi in malattia, faranno calare da domani il servizio del 4%. Su 25mila corse è una percentuale che l’azienda considera di poco conto, ma è possibile che ci siano tempi di attesa superiori rispetto al solito.

Nel frattempo Atm ha annunciato una convenzione con l’ospedale San Raffaele per avere una corsia preferenziale per prenotare i tamponi rapidi ai dipendenti ancora non vaccinati. Il prezzo, calmierato, sarà di 15 euro a carico del lavoratore.

In breve

Ddl Zan giunge alla fine, a darne il triste annuncio l’ironia di Taffo

Sulla prematura scomparsa del Ddl Zan dopo lo stop di oggi in Senato, causato dalla "tagliola" che ha ucciso...