Nuove risorse per le strade della città. Il Comune ha stanziato sei milioni di euro per rinnovare i binari del tram e il manto stradale. Le risorse riguardano gli interventi di quest’anno per la sostituzione e la posa di nuovi impianti lungo alcune vie della tratta tranviaria milanese: via Procaccini e l’incrocio con via Messina, via Montello, piazza Baiamonti, corso Colombo (nella tratta Coni Zugna/Gorizia – Porta Genova), via Giambellino (attraversamenti largo Giambellino, via Odazio, via Sanniti), viale Regina Giovanna (da corso Buenos Aires a piazza S.F. Romana) e in via Mercato – via Tivoli.

«La sostituzione dei binari è fondamentale per la sicurezza dei passeggeri e la riduzione dell’inquinamento acustico – ha spiegato l’assessore alla Mobilità, Marco Granelli -, ma più in generale questi interventi rientrano nel progetto di mobilità sostenibile e a minor impatto ambientale portati avanti dall’amministrazione, da Area B fino ai mezzi ecocompatibili usati da Amsa per la differenziata, passando per la nuova M4 e l’allungamento del sistema tranviario. Vogliamo fare di Milano una città nella quale tutti possono muoversi evitando, quando è possibile, di prendere l’auto». Gli interventi rientrano nel programma previsto dal Piano Triennale delle Opere 2018-2020.