estate caldo rovente milano

Sarà un fine settimana ancora di caldo rovente, con temperature percepite che toccheranno ancora i 40 gradi. E l’allarme prosegue. Milano, infatti, resta tra i centri urbani contrassegnati con il bollino rosso del Ministero della Salute che indica il massimo livello di rischio per tutta la popolazione. «Per la prima volta nella storia meteorologica italiana – ha spiegato Andrea Vuolo di 3bmeteo.com – potranno superarsi i 40 gradi nel mese di giugno in Piemonte, Lombardia ed Emilia Romagna».

Contro il caldo a Milano sono in campo gli operatori e i volontari di Fondazione Progetto Arca, in collaborazione con il Comune di Milano. In piazza Duca d’Aosta è allestito un gazebo per la distribuzione di bottigliette da mezzo litro di acqua naturale fresca, donate dal Banco Alimentare della Lombardia, alle persone senza dimora e bisognose che necessitano di un momento di refrigerio durante il picco di caldo previsto in questi giorni.

La distribuzione è arricchita dalla consegna di succhi di frutta e bevande energetiche. Grazie ai numerosi volontari delle Unità di Strada di Progetto Arca, sarà possibile estendere la distribuzione delle bottigliette d’acqua anche ad altri punti della città, in particolare alle zone di maggiore aggregazione delle persone in difficoltà, che potranno così ricevere supporto e sollievo.

Il Comune, intanto, invita a segnalare le persone in difficoltà telefonando al numero verde gratuito 800.777.888 attivo dalle 8.00 alle 20.00 dal lunedì al sabato e, in caso di ondate di calore segnalate dai bollettini Ats, anche la domenica fino alle 19.00. Agli operatori del centralino sarà possibile richiedere interventi assistenziali tra cui: consegna di pasti a domicilio, assistenza domiciliare per l’igiene della persona e la pulizia della casa, telefonate e visite, aiuto domestico con accompagnamento per spesa e per visite mediche. Anche la Croce Rossa Italiana ha attivato il numero verde 800.065.510.


www.mitomorrow.it

www.facebook.com/MiTomorrowOff/