3.8 C
Milano
10. 12. 2022 11:04

Cantieri a Milano: firmato il protocollo per la sicurezza

Tra gli obiettivi del protocollo c'è anche quello di contrastare il lavoro irregolare

Più letti

Controlli più rigorosi e l’obbligo per chi partecipa alle gare pubbliche indette per le opere con i fondi del Pnrr e per quelle delle Olimpiadi invernali di dichiarare il titolare effettivo della società. Sono le principali novità introdotte dal “Protocollo d’intesa per la regolarità e la sicurezza del lavoro nel settore delle costruzioni e delle infrastrutture”.

Tanti cantieri a Milano: stretta sulla sicurezza

L’accordo prevede, per i cantieri di Milano, la collaborazione tra diverse istituzioni tra cui Comune di Milano, prefettura, Città metropolitana, Comune di Monza, Ispettorato Territoriale del lavoro, Ats di Milano, Anci Lombardia, CCIAA di Milano, Cassa Edile, Aler Milano, Associazioni di categoria edili, commerciali e artigianali e Organizzazioni Sindacali. Tra gli obiettivi del protocollo c’è anche quello di contrastare il lavoro irregolare, valorizzare nella partecipazione alle gare le imprese virtuose sotto il profilo della sicurezza, adottare misure per il contrasto alle infiltrazioni della criminalità organizzata di stampo mafioso.

cantieri a milano

«La sicurezza e la salute dei lavoratori nei cantieri è una nostra priorità. Grazie a questa intesa proseguiamo l’impegno di Milano su questi temi e sul contrasto ad ogni tipo di infiltrazione mafiosa in vista delle gare d’appalto per le Olimpiadi di Milano-Cortina 2026», ha spiegato Pierfrancesco Maran, assessore ai Lavori Pubblici.

In breve

FantaMunicipio #13: da orti abusivi a spazi verdi. La nuova classifica

Un paio di sopralluoghi per gli spazi verdi in città hanno ridato attenzione a due aree della città su...