Sono 159 i cantieri chiusi a Milano per effetto dell’emergenza coronavirus. Per contro, sono 24 quelli ancora aperti che riguardano attività improrogabili, come ad esempio i lavori per la manutenzione stradale.

Tuttavia, anche i cantieri per la nuova linea M4 della metropolitana sono fermi, con le talpe che hanno scavato i tunnel fino allo scorso 8 marzo. Secondo l’assessore Granelli è «impossibile» ad oggi dire quanto ritardo si accumulerà nei lavori: «Non sappiamo quantificare anche perché non sappiamo quando finirà l’emergenza».

Tra i cantieri che hanno subito lo stop c’è quello per la riqualificazione dell’Arena Civica, dell’ex cinema Orchidea, del restauro del Teatro Lirico, del recupero degli alloggi sfitti di edilizia popolare. Sospesi anche i lavori per la manutenzione del verde, ma si chiederà una deroga per evitare problemi ai milanesi che soffrono di allergie.

M4
M4