16.4 C
Milano
27. 09. 2021 06:39

Cascina Linterno, una scuola in fattoria anche a Milano

A Milano c'è una scuola immersa nella natura: il racconto

Più letti

A Milano c’è una scuola che non ha problemi di mascherine e di banchi con le rotelle. Com’è possibile? Perché le lezioni si svolgono immersi nella natura. Stiamo parlando della didattica “bucolica” della Cascina Linterno, una scuola primaria ispirata alla pedagogia di Steiner Waldorf che sorge nei pressi del parco della Cave.

Cascina Linterno: a lezione dalla natura

La scuola ha aperto lo scorso settembre. Fino a quel momento Cascina Linterno, ex dimora estiva di Francesco Petrarca, ospitava un museo dedicato al poeta e la fattoria didattica Apepé fondata da Mario Veca. Qui, da quattro anni si collabora con le scuole della città per portare i bambini a contatto con la natura ed insegnandone loro il rispetto attraverso attività come l’apicoltura e le coltivazioni biologiche.

Dopo le tante collaborazioni, Veca ha deciso di avviare una materna steineriana con trenta posti, e da quest’anno, per la prima volta anche una primaria.

Una scuola in fattoria

«Da tempo accarezzavo il sogno di portare una scuola in fattoria anche in città», spiega l’agricoltore in un’intervista al Corriere.

cascina linterno

Al momento i ragazzini iscritti alle elementari sono 9, alcuni di prima e altri di seconda elementare. I genitori per evitare ai propri figli il rischio della didattica a distanza e le limitazioni in classe imposte dalle norme anti-Covid hanno optato per la libertà della scuola di Cascina Linterno.

La giornata scolastica comincia con i saluti alla porta, poi i ritmi per risvegliare corpo e pensiero: girotondi, filastrocche, poesie, danze. Dalle 9.30 alle 11.30 le materie vengono spiegate come fossero mesi dell’anno. Cioè tre mesi italiano, tre di matematica e così via. «Così le nozioni mettono radici e non si dimenticano», racconta l’insegnante Silvia Maria Del Col.

I luoghi di lezione sono i più disparati: seduti in cerchio sull’aia, a due passi dai recinti con capre, pecore e galline. Oppure a passeggio tra gli orti, nei prati o lungo i sentieri del Parco delle Cave.

Non esiste alcun libro di testo e le scienze si imparano osservando i ritmi della natura: dal ciclo delle api alla raccolta dei sassolini per apprendere l’insiemistica. Non esistono neanche le pagelle: i genitori riceveranno a fine anno un giudizio sull’evoluzione del bambino.

Alla Cascina Linterno si impara che è bello sbagliare perché un errore è un’occasione per imparare. Come afferma l’insegnante Silvia Del Col, «la scienza dice che abbiamo 13 tipi di intelligenza diversa: ci possono essere più strade per arrivare alla stessa soluzione e ogni sforzo va premiato».

 

 

In breve

Bollettino regionale, calano i ricoveri: 110 contagi tra Milano e provincia

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 304 con la percentuale tra tamponi eseguiti (54.810 oggi) e positivi...