8.2 C
Milano
28. 11. 2022 18:27

Centri sportivi Cardellino e Carraro: nuova vita grazie al PNRR

I due centri sportivi verranno rivoluzionati

Più letti

Grazie ai fondi del Pnrr i centri sportivi Cardellino e Carraro di Milano avranno una nuova vita: i progetti di riqualificazione dei due impianti sono stati ammessi ai finanziamenti per una cifra complessiva di 14,4 milioni di euro.

Nuovi look: Cardellino e Carraro si rinnovano

Il centro di via del Cardellino 3 diventerà un nuovo impianto natatorio olimpionico. L’edificio principale avrà due piani fuori terra e uno interrato, per i locali tecnici. Il piano terra ospiterà la zona di accesso, le vasche e gli spogliatoi, mentre al primo piano ci saranno le tribune e i servizi di ristoro. Sono previste una vasca da nuoto olimpionica e una di addestramento/tuffi al coperto, vasche ludico-ricreative per bambini e un edificio di collegamento fra il corpo principale e le piscine esterne. Sarà poi realizzato un parco per attività all’aria aperta (piscine, beach-volley) e un parcheggio alberato. Il finanziamento a carico del Pnrr è pari a 11 milioni di euro.

https://www.prenotauncampo.it/centri-sportivi/milano/milano/centrosportivocarraro/
Immagine di repertorio

Il progetto per il centro sportivo Luigi Carraro, di via dei Missaglia 146, riguarda la riqualificazione integrale del Palazzetto. Tra le principali opere si prevedono il rifacimento della copertura dell’edificio e della pavimentazione sportiva interna, la posa di nuovi aerotermi dell’impianto di riscaldamento e sostituzione delle linee di alimentazione, il rifacimento dell’impianto di illuminazione con livello di luminosità adeguato alle diverse discipline sportive e l’installazione di impianti speciali per la sicurezza ai fini antincendio e la riqualificazione dei locali sottotribuna. Il finanziamento a carico del Pnrr è pari a 3,4 milioni di euro.

In breve

FantaMunicipio #11: proposte per la città, ripensiamole tutti insieme

Sempre più cittadini si ritrovano in strada per discutere delle problematiche di alcune aree e per cavarne fuori idee...