12.8 C
Milano
24. 04. 2024 14:27

Comune di Milano: paghe troppo basse, dimissioni in massa

La gente lascia per stipendi migliori o città con un costo vita più basso

Più letti

Paghe troppo basse e dimissioni in massa delle persone assunte dal Comune di Milano. Sembra incredibile e invece è proprio così, con Palazzo Marino che deve fare i conti con un alto numero di dimissioni di neoassunti attirati da pubbliche amministrazioni che offrono stipendi migliori o da città con un costo della vita più basso.

Paghe troppo basse, dimissioni in massa al Comune di Milano 

Un fenomeno denunciato dal sindacato Usi, che ha raccolto alcune testimonianze: «Sono molte decine i neoassunti coi numerosi concorsi che si sono succeduti dal 2017 ad oggi che stanno presentando le dimissioni dopo aver vinto concorsi in altre città. Un fenomeno che sta assumendo contorni e cifre preoccupanti, lasciando scoperte molte posizioni… Palazzo Marino è rimasto senza funzionarie già formate». Poi viene citato l’esempio di una ragazza di 26 anni, laureata in Giurisprudenza: «Chi me lo fa fare di restare a Milano? Con lo stesso stipendio qua ero in condivisione a 500 euro per una stanzetta in periferia, mentre a Firenze con la stessa cifra abito in una casa da sola. In 10 minuti a piedi sono in centro».

In breve

FantaMunicipio #27: quanto ci fa bene l’associazionismo cittadino

Pranzi, musica, poesia, arte, intrattenimento, questionari, flash mob e murales: tutto all'insegna dell'associazionismo cittadino e delle comunità che popolano...