29.5 C
Milano
21. 07. 2024 21:05

Concerti a Milano, arrivano le sentinelle anti caos. Al via il 29 maggio

Mobilitazione dei residenti che presidieranno i punti caldi dell’area in occasione del concerto dei Metallica

Più letti

A Milano si alza il sipario sulla stagione dei concerti estivi con una novità significativa: il debutto delle “sentinelle anti-caos” durante i cinque eventi programmati all’ippodromo La Maura. Queste sentinelle, organizzate dal Coordinamento per la tutela del verde cintura urbana Parco Ovest, entreranno in azione a partire dal concerto dei Metallica il 29 maggio, mirando a preservare l’ordine e la sicurezza nelle aree circostanti.

Concerti a Milano, arrivano le sentinelle anti caos

L’iniziativa ha raccolto l’adesione di 200 cittadini pronti a presidiare i punti sensibili come varchi d’accesso e aree verdi, spesso soggette a parcheggi selvaggi durante eventi simili. La presenza delle sentinelle anti-caos non si limiterà solo al monitoraggio, ma sarà attiva anche nell’interazione diretta con i fan, raccogliendo impressioni e feedback utili per migliorare l’organizzazione futura. Tra i volontari delle sentinelle anti caos ci si aspetta la partecipazione di membri del consiglio comunale attivamente coinvolti nelle tematiche ambientali e urbane.

Concerti a Milano, arrivano le sentinelle anti caos: proposte innovative

Oltre alla supervisione degli eventi, il Coordinamento lancerà il “Tavolo delle idee della Maura” per stimolare proposte creative volte alla riqualificazione dell’area dell’ippodromo, ormai non più destinata esclusivamente alle corse di cavalli. Le idee, che potrebbero includere proposte per un’agricoltura locale o per spazi ricreativi come piste di mountain bike, saranno presentate al proprietario del terreno e alle autorità cittadine, evidenziando un approccio proattivo e costruttivo da parte della comunità.

Concerti a Milano, arrivano le sentinelle anti caos: un nuovo modello per gestire gli eventi

L’introduzione delle sentinelle anti-caos rappresenta un modello innovativo di partecipazione cittadina alla gestione degli eventi pubblici, offrendo un esempio di come la collaborazione tra residenti e autorità possa contribuire a mantenere l’ordine e migliorare l’esperienza collettiva in occasione di grandi eventi in città. Questa iniziativa sottolinea l’importanza del coinvolgimento attivo della comunità nel preservare la qualità della vita urbana anche in situazioni di grande affluenza.

In breve

Il Municipio 1 vince il FantaMunicipio 2024, il presidente Abdu: «Tuteliamo le identità dei singoli quartieri»

Il FantaMunicipio di Mi-Tomorrow di quest’anno ha visto trionfare il Municipio 1 guidato dal 2021 dal presidente Mattia Abdu...