Le civiltà più antiche rendevano omaggio al giorno dell’Equinozio di Primavera. Lo facevano per varie ragioni, spessi di carattere scientifico e religioso. Martedì sera, dalle 21.00, Monica Aimone spiegherà questi aspetti nel corso di una serata speciale presso il Planetario (corso Venezia 57). La letterata, esperta proprio di astronomia, maneggerà gli strumenti conservati nella sede di corso Venezia 57 proprio per far comprendere i moti del cielo e della Terra, in grado di svelare il cielo primaverile.

Dal 1995 Aimone svolge attività didattica presso il Civico Planetario di Milano e da luglio 2016 collabora con Associazione LOfficina, svolgendo conferenze indirizzate alle scuole e al pubblico. Una passione, quella per l’astronomia, nata in tenera età e mai abbandonata. Per iscrizioni all’evento basta contattare il numero 02.88.46.33.40 oppure registrarsi al sito lofficina.eu/prevendita.

mitomorrow.it