22.7 C
Milano
22. 07. 2024 03:40

Filippo Tortu volontario per un giorno: dalla pista di atletica alla mensa per i poveri

Filippo Tortu ha nuovamente dimostrato di essere un campione anche fuori dalla pista di atletica

Più letti

Filippo Tortu ha nuovamente dimostrato di essere un campione anche fuori dalla pista di atletica, dove ha conquistato una storica medaglia d’oro alle ultime Olimpiadi di Tokyo da Filippo Tortu con i compagni della staffetta 4×100 metri. Stavolta il velocista milanese è stato l’ultimo frazionista di una gara di solidarietà, “Volontario all’Opera per un giorno”, un progetto di Opera San Francesco che vede tra i suoi volontari alcuni tra i volti più noti del paese, anche nel panorama dello sport.

Filippo Tortu e la solidarietà

In concreto, Filippo Tortu ha svestito i panni dell’atleta per mettersi un bel grembiule per trascorrere una mattinata in Opera San Francesco e conoscere in prima persona la realtà di accoglienza e aiuto gratuiti che dal 1959 a Milano è un punto di riferimento per i poveri e qualsiasi persona in difficoltà.

La giornata di Filippo Tortu

La prima tappa della visita è stata al Servizio Docce e Guardaroba dove, accompagnato da fra Marcello Longhi, Presidente di OSF, il campione italiano ha visto come ogni giorno in media 110 persone possono fare una doccia e 35 ricevono un cambio d’abito gratuito grazie a OSF e ai suoi volontari. In Mensa invece Filippo si è dato da fare in prima persona: con grembiule e badge si è trasformato in volontario e ha scodellato un piatto fumante di risotto ai commensali del Servizio storico di OSF (2.000 circa al giorno).

Le parole di Filippo Tortu

«È stata una bellissima mattinata quella in OSF. Ho visto con i miei occhi quanta voglia, passione e organizzazione ci sia dietro questo mondo che conoscevo ma non personalmente. Reputo il momento del pasto molto importante per la quotidianità di ognuno di noi. È condivisione. E mi ha fatto piacere trascorrerlo con queste persone. Opera San Francesco è unione».

Non solo Filippo Tortu

Anche Fra Marcello Longhi, Presidente di Opera San Francesco, ha commentato: «Sono sempre contento di aprire le porte dei nostri servizi ai cittadini: è il modo migliore per far capire concretamente cosa facciamo e come lo facciamo. Tutto ciò che OSF garantisce alle persone in povertà è realizzabile grazie ai donatori e ai volontari a cui va il nostro più accorato grazie. “Volontario all’Opera per un giorno” è una fantastica iniziativa per diffondere questo enorme bene e non posso che essere grato a chi vi partecipa con passione ed entusiasmo».

In breve

Il Municipio 1 vince il FantaMunicipio 2024, il presidente Abdu: «Tuteliamo le identità dei singoli quartieri»

Il FantaMunicipio di Mi-Tomorrow di quest’anno ha visto trionfare il Municipio 1 guidato dal 2021 dal presidente Mattia Abdu...