22.9 C
Milano
14. 07. 2024 00:58

Gallaratese, stop al palazzo di 6 piani: progetto bloccato. La vittoria dei residenti

A fermare la costruzione del nuovo edificio è stato Giancarlo Tancredi, assessore alla rigenerazione urbana

Più letti

Il progetto per la costruzione di una palazzina di sei piani in via delle Ande 15, nel quartiere Gallaratese, è stato bloccato definitivamente. La nuova costruzione avrebbe sostituito un fabbricato di un piano, attualmente chiuso e utilizzato precedentemente per negozi.

Nuovo mercato comunale di via Chiarelli a Milano, zona Gallaratese
Nuovo mercato comunale di via Chiarelli a Milano, zona Gallaratese

Gallaratese, stop al palazzo di 6 piani: la reazione del Municipio 8

Il consiglio del Municipio 8 aveva già respinto all’unanimità il progetto, nonostante il Comune avesse richiesto solo un parere sui servizi aggiuntivi da chiedere agli sviluppatori immobiliari, e non sull’intero piano edilizio. A fermare definitivamente il progetto (ancora nella fase preliminare) è stato l’assessore alla rigenerazione urbana, Giancarlo Tancredi. In una mail indirizzata alla presidente del Municipio 8, Giulia Pelucchi, Tancredi ha scritto: «Approfondite le informazioni in nostro possesso, ritengo che non si possa dare seguito all’iniziativa immobiliare così come proposta». La proprietà dell’area potrà ora presentare un nuovo progetto, orientato al recupero dell’edificio esistente, se lo desidera.

Gallaratese, Fedrighini: «Pericolo scampato»

«Pericolo scampato», ha dichiarato Enrico Fedrighini, consigliere del gruppo misto a Palazzo Marino. «Un segnale positivo non solo per gli abitanti del Gallaratese ma per l’intera città. Conferma quanto sia necessario utilizzare procedure che consentano di valutare, prima, gli effetti che un intervento di nuova edificazione è destinato a produrre in modo irreversibile sulla città, sul territorio, sulla qualità della vita degli abitanti, per perseguire l’interesse pubblico generale».

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Gallaratese, Pelucchi: «Si tratta di una vittoria per la tutela dell’interesse pubblico»

«Dopo aver dato parere negativo in Municipio e grazie alla mobilitazione dei residenti ero stata informata della posizione dell’assessorato, annunciato anche ai cittadini tramite questa mail», ha commentato Giulia Pelucchi, presidente del Municipio 8. «Si tratta di una vittoria per la tutela dell’interesse pubblico e di un contesto già densamente abitato. Un segnale importante per il Gallaratese e per la città tutta».

Le ragioni del no

Tra le principali motivazioni del no alla palazzina, vi è il fatto che nel quartiere Gallaratese quell’area è già densamente popolata, e la nuova costruzione avrebbe avuto un impatto ambientale negativo sulle abitazioni esistenti e sulla vicina Rsa. Inoltre, avrebbe peggiorato la situazione dei parcheggi e la viabilità tra via delle Ande e via Venezuela.

 

In breve

FantaMunicipio #38: mai come quest’anno Milano da numero uno, vince il Municipio 1

In una agguerrita edizione del FantaMunicipio è il Municipio 1, quello del centro storico, guidato dal presidente Mattia Abdu...