12.5 C
Milano
16. 05. 2021 07:09

Galleria Vittorio Emanuele, il Comune mette all’asta nuovi spazi nel Salotto di Milano

Annunciate le condizioni per tre negozi

Più letti

Altri tre spazi all’asta in Galleria Vittorio Emanuele II. Si tratta dei negozi di piazza Duomo 21 (ex vetrina a insegna Ruggieri) e di due altre vetrine nel corso centrale del “Salotto” (precedentemente assegnate a Mejana e Zadi).

Bando. La gara prevede la presentazione, entro il 15 maggio, delle offerte economiche e di quelle tecnico-commerciali. Per il negozio di piazza Duomo 21 (47 metri quadri) la base d’asta è di 136.291 euro di canone annuo.

Per la vetrina in Galleria (ex Zadi) da 101 mq. si parte da 292.880 euro, mentre per l’altra (ex Mejana) di 50 mq. la base d’asta è di 144.990 mila euro. Le categorie commerciali ammesse al bando sono l’abbigliamento, l’alta sartoria, gli accessori di design e pregio, la profumeria di lusso, l’arte e l’antiquariato, l’arredamento e l’illuminazione d’autore. Ma anche la tecnologia multimediale, i prodotti farmaceutici, la gioielleria e le gallerie d’arte.

In breve

Brera a portata di click: un’app per scoprire la Pinacoteca (e non solo)

Far scoprire ai milanesi e agli appassionati di arte tutti i segreti, le curiosità e la storia della Pinacoteca...