giornata mondiale della natura
giornata mondiale della natura

È stata proclamata dall’Onu durante la 68esima assemblea generale delle Nazioni Unite: ricorre domenica la Giornata mondiale della Natura. La scelta è ricaduta sul 3 marzo perché è la data che coincide con l’adozione della Convention on International Trade in Endangered Species of Wild Fauna and Flora (la Convenzione sul commercio internazionale delle specie in via d’estinzione appartenenti alla fauna e alla flora selvatica).

È proprio questo l’impegno che si cerca di portare avanti con le celebrazioni di una giornata ad hoc: sensibilizzare contro il commercio di frodo delle specie rare. Una vera e propria piaga sociale, che può generare un giro di affari pari a 14 miliardi all’anno. Per questo motivo, l’Onu rivolge il suo appello a tutti gli Stati membri e le organizzazioni interessate, ma anche ai singoli cittadini, invitandoli a partecipare alla celebrazione dedicata alla vita selvatica.

Ciò che si vuole divulgare è l’importanza della lotta contro l’estinzione, ponendo fine ai reati contro gli animali, l’ambiente e la natura. Perché, come fanno sapere i promotori della giornata, preservare la natura garantisce benessere e sviluppo sostenibile all’uomo e alla Terra. E per ricordarci di veicolare questo messaggio, anche Milano può offrire molti spunti: da oggi fino a domenica, con MuseoCity, al Mic (viale Fulvio Testi 121) c’è una rassegna dedicata a cinema e natura. Un’altra idea, per sentirsi immersi nei temi ambientali, può essere partecipare alla mostra gioco “Natura” proposta dal Muba (via Besana 12), che proseguirà per tutto l’anno.


www.mitomorrow.it

www.facebook.com/MiTomorrowOff/