3.4 C
Milano
10. 12. 2022 09:35

Imbrattata la Loggia dei Mercanti, l’Anpi attacca il Comune: «Nulla di quanto richiesto è stato fatto»

Tag e scritte su uno dei simboli della Resistenza in città

Più letti

Un nuovo atto di vandalismo contro la Loggia dei mercanti. Nella notte tra sabato e domenica ignoti hanno imbrattato con tag e scritte i muri e la scalinata della loggia, motivo per cui la Polizia Locale sta lavorando sui filmati delle telecamere della zona per individuare i responsabili.

Imbrattata la Loggia dei mercanti, le accuse dell’Anpi al Comune

Il Comune ha lavorato già nella giornata di domenica per cancellare le scritte e ripristinare i luoghi imbrattati. «Atti di vandalismo contro monumenti dal grande valore storico come questo sono doppiamente da condannare – ha dichiarato l’assessore alla Sicurezza Marco Granelli -. La Polizia locale sta lavorando per utilizzare al meglio possibile le immagini delle telecamere e prevenire questi episodi».

loggia dei mercanti

L’Anpi, Associazione Nazionale Partigiani Italiani, ha però mosso una dura critica attraverso la sezione di Milano, presieduta da Roberto Cenati. Non è infatti la prima volta che la Loggia dei Mercanti viene colpita dal degrado e dal vandalismo. «Predomina la sporcizia e offende l’oltraggio a un luogo di grande rilievo architettonico che Milano ha voluto dedicare alla Resistenza in tutta la sua complessità: non manca neppure chi, in pieno giorno, fa i propri bisogni all’interno della Loggia – dice Cenati – Sono passati ormai cinque mesi dal sopralluogo effettuato alla Loggia dall’assessore Granelli, il 10 febbraio scorso».

«Nulla di quanto anticipato e da noi richiesto – lamenta ancora Cenati – è stato realizzato: installazione di telecamere di videosorveglianza nella Loggia, potenziamento dell’illuminazione, posizionamento di cartelli che spieghino ai cittadini l’importanza del luogo in cui si trovano. Ora le nostre richieste sono diventate più che mai urgenti e non rinviabili. Milano deve avere la massima cura della Loggia dei Mercanti, luogo fondamentale della Memoria e della storia della nostra città».

In breve

FantaMunicipio #13: da orti abusivi a spazi verdi. La nuova classifica

Un paio di sopralluoghi per gli spazi verdi in città hanno ridato attenzione a due aree della città su...