20.2 C
Milano
19. 05. 2022 07:48

Incendio a Milano: sospetta origine dolosa

Qualcuno potrebbe aver appiccato il fuoco, 26 intossicati, tra loro anche dei bambini

Più letti

Si sospetta un’origine dolosa per l’incendio a Milano che, nel giorno di Ferragosto, ha mandato in rogo un intero caseggiato popolare di Via Rilke, 6. Si indaga su un uomo, che pare sia stato trovato con le mani ustionate nei pressi del palazzo. 

Incendio a Milano, indagini su un uomo con le mani ustionate

L’uomo si è giustificato dicendo di trovarsi lì per dare una mano e nei suoi confronti non sono presi provvedimenti per il momento. I vigili del fuoco, però, dalle prime indagini continuano a rimarcare sulla natura dolosa dell’incendio. Il palazzo è stato posto sequestro.

Sono 26 le persone ustionate 

Una volta che le fiamme hanno iniziato a diramarsi, le persone si sono riversate in strada. In 26 sono rimasti intossicati tra cui bambini piccoli. Quattro persone sono state trasportate in ospedale in codice giallo.

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...