29.5 C
Milano
15. 08. 2022 22:08

Meteo Milano, nuova ondata di caldo africano: 40 gradi e bollino arancione

Le temperature tornano a farsi roventi, la nuova ondata colpirà soprattutto il settentrione

Più letti

Nuova fiammata africana sull’Europa centro-occidentale, con il picco del caldo sull’Italia tra giovedì e venerdì: nei prossimi giorni l’alta pressione nordafricana, come ha già fatto almeno 5 volte da maggio, si spingerà verso Nord attraversando idealmente lo Stretto di Gibilterra. In Italia saranno colpite soprattutto le regioni settentrionali ed il versante tirrenico, con possibili 39-40°C all’ombra.

Meteo Milano, si sfiorano i 40 gradi

Secondo Lorenzo Tedici, meteorologo del sito www.iLMeteo.it, in Italia si prevedono temperature fino a 38-39°C a Firenze, Roma, Bologna, Milano e anche 40°C sulle zone interne della Sardegna; ma qualche altra zona sarà colpita dal rovente anticiclone africano. 40°C, sottolinea Tedici, «è un valore che ormai non crea più sorpresa: vale però la pena ricordare che i valori medi climatologici di inizio agosto sono molto più bassi. Stando alla climatologia del trentennio 1971-2000, a Torino e Genova normalmente si registrano 28°C di massima, a Milano 29°C, a Bologna 31°C, a Firenze 33°C, a Roma 32°C; al Sud valori ‘normali’ di 31°C a Napoli, 30°C a Bari, 32°C a Cagliari.

siccità

Meteo Milano, bollino arancione sulla città

Con la nuova ondata di calore in arrivo aumentano notevolmente i bollini arancioni (rischio salute solo per i più fragili): se oggi è solo Roma, domani lo sono 13 città e venerdì 14. Tra le città arancioni sia domani che venerdì ci sono i grandi centri urbani, ad eccezione di Napoli (gialla): Milano, Torino, Firenze, Venezia. A parte Palermo, le città di mare sono meno colpite da quest’ondata di calore, forse per la maggiore ventilazione, e vengono tutte indicate con il giallo. È comunque presumibile che con l’avvicinarsi dell’ondata di calore, in cui picco è previsto tra giovedì e venerdì, aumenterà il numero dei bollini rossi.

Meteo Milano, come difendersi dal caldo

Una corretta idratazione e cibi ricchi di acqua sono gli alleati per contrastare l’estate più calda degli ultimi vent’anni. Uno dei principali fattori che possono causare la perdita di liquidi nel corpo è la sudorazione. È quindi necessario mantenere un adeguato bilancio idroelettrolitico e integrare i giusti nutrienti nell’organismo idratandosi adeguatamente, assumendo magnesio e potassio ed evitando un’alimentazione sregolata e basata su alimenti ricchi di sodio.

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...