23.2 C
Milano
16. 05. 2022 23:42

A Milano migliaia in piazza per dire “No” alla guerra in Ucraina: «Contro la Nato e gli imperialismi»

Questo pomeriggio migliaia di persone sono scese per le strade di Milano per chiedere a gran voce la fine della guerra in Ucraina

Più letti

Questo pomeriggio a Milano sono scesi in piazza migliaia di persone per protestare contro la guerra in Ucraina. Ad organizzare la manifestazione collettivi studenteschi, centri sociali, sindacati di base, Fridays for Future e tante altre sigle che si sono date appuntamento questo pomeriggio alle 15 in piazzale Cairoli.

Una gigantesca bandiera della pace per dire “basta” alla guerra in Ucraina

I colori predominanti nel lunghissimo serpentone, che è giunto da pochi minuti in piazza Duomo, sono stati ovviamente quelli della bandiera arcobaleno, simbolo di pace. Riecheggiano tantissimi slogan contro Putin e la Nato, così come non mancano cartello con scritto su “Stop War” e “Putin assassino”.

Nel frattempo il sindaco Sala attraverso un post lanciato dalla sua pagina instagram si è dichiarato disponibile ad accogliere i profughi ucraini. «Le immagini che arrivano dall’Ucraina scuotono le nostre coscienze, Milano farà la sua parte per dare un supporto a quanti sono in fuga dalla guerra – ha scritto il primo cittadino -. Ci siamo messi immediatamente in contatto con la Prefettura e con diverse realtà del terzo settore che da tempo sono attive in Ucraina a supporto dell’infanzia e delle persone più fragili. Presto daremo indicazioni a chi volesse».

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...