22.1 C
Milano
22. 06. 2021 08:47

Un palazzetto del nuoto per Milano: il Recovery Fund per trasformare l’Idroscalo

Città metropolitana ha presentato un dossier al Governo per ottenere i fondi da Bruxelles: i dettagli del progetto

Più letti

Il palazzo del nuoto che tanto manca a Milano potrebbe realizzarsi appena fuori i confini della città: all’idroscalo. Il luogo prescelto per questa grande opera è il Café Solaire, la vecchia discoteca di Peschiera Borromeo ormai abbandonata da tempo. Ma con quale fondi? Con quelli del tanto chiacchierato Recovery Fund: Città Metropolitana ha già presentato il dossier da inviare a Bruxelles.

Un villaggio del nuoto. Il progetto in totale dovrebbe costare poco più di 50 milioni di euro e sei anni di lavori, ma l’intento — si legge nel dossier presentato al governo — è di creare un centro d’eccellenza e un polo d’innovazione in un’area ampia e inutilizzata all’interno di un parco pubblico, rispondendo così a una carenza di strutture di livello a Milano e nel Nord Italia.

Infatti sono tantissime le società sportive presenti nell’area obbligate a “migrare” verso complessi attrezzati al di fuori dei propri confini.

idroscalo recovery fund
Idroscalo – foto Idroscalo, il mare di Milano

«Un impianto — si legge ancora nelle motivazioni allegate alla candidatura — in grado di accogliere quotidianamente amatori e agonisti e un palazzetto per le competizioni di alto livello. Con un centro di medicina dello sport, dell’innovazione e della formazione».

A tutto ciò si andrebbe ad aggiungere l’abbattimento delle barriere architettoniche presenti nell’area dell’Idroscalo ed il rifacimento dell’anello ciclo-pedonale, che potrebbe diventare pista di allenamento per lo sci di fondo durante le olimpiadi di Milano-Cortina.

«Abbiamo ovviamente contattato il Coni e la Federazione nuoto – spiega Arianna Censi, vicesindaca di Città Metropolitana -. Se davvero riuscissimo a finanziare attraverso i fondi europei la realizzazione del palazzetto del nuoto e il parziale restyling dell’area, a quel punto l’Idroscalo diventerebbe davvero il luogo pubblico dedicato all’acqua più interessante d’Italia».

 

 

In breve

A Milano un giardino in memoria di Nilde Iotti

Alla presenza dell’assessore alla Cultura Filippo Del Corno, del Presidente del Consiglio comunale Lamberto Bertolé e dell’assessora alla Cultura...