milano superchristmas
milano superchristmas

Si chiama “Milano SuperChristmas 2019” il palinsesto delle iniziative che caratterizzeranno il periodo natalizio per una città che verrà vestita a festa con luci, alberi, installazioni, mercatini ed eventi, dal centro ai quartieri periferici.

 

Nel cuore della città il 6 dicembre sarà inaugurato l’inedito albero in piazza Duomo sponsorizzato da Esselunga: un albero innovativo e sostenibile, simbolo di energia pulita, caratterizzato da giochi di luce e circondato da un anello verde di abeti che verranno ripiantati. La spettacolare installazione, formata da una struttura in maglia metallica e da led a basso consumo energetico, è alta oltre 37 metri per un diametro di 14 metri ed è in grado di contenere cento persone contemporaneamente.

Un albero sostenibile e anche solidale perché tutti i possessori di Carta Fidaty potranno spendere i propri punti presso l’installazione per sostenere Telethon o Caritas Ambrosiana. La Galleria Vittorio Emanuele II, per il sesto anno consecutivo, si vestirà a festa grazie al Digital Christmas Tree Swarovski e alla Volta luminosa, anch’essa realizzata da Swarovski Milano.

Domenica prossima, 1 dicembre, si accenderanno oltre 180 strade della città, dalla periferia al centro, pari a circa 35 chilometri di luci natalizie a cui si aggiungono quelle dei mercati comunali coperti di Wagner, Ferrara, Monza, Quarto Oggiaro, Montegani, Prealpi, Chiarelli oltre alle illuminazioni realizzate da MM nelle vie e sui cantieri della M4, come in via Lorenteggio, via Foppa e via San Vittore.

Per la prima volta viale Monza scintillerà per le feste, da piazzale Loreto sino a Villa San Giovanni grazie a 65 arcate e 3.200 metri di luci blu ideate da Nivea appositamente realizzate per augurare buon Natale a tutti i residenti e a chi quotidianamente arriva in città da nord. La stella cometa sarà invece l’elemento distintivo del Natale in piazza Tre Torri a City Life.

Per tutto il periodo natalizio, nel cortile d’onore di Palazzo Marino, verrà esposto un Presepe Artistico della tradizione napoletana, a cura dell’Associazione Italiana Amici del Presepio e in collaborazione con il Comune di Napoli.

Si tratta di un presepe realizzato in legno, sughero e stucco, raffigurante le tre tipiche scene del presepe napoletano: la natività, l’annuncio ai pastori e la taverna. Dal 1 dicembre sino al 6 gennaio, tornano lungo il perimetro del Duomo le caratteristiche casette natalizie con 65 operatori e un’ampia scelta di prodotti dalla tradizione all’artigianato.


www.mitomorrow.it