23.5 C
Milano
06. 06. 2023 14:46

Multe a Milano via dai parabrezza delle auto: domani scatta la novità, cosa cambia

Il nuovo sistema voluto da Palazzo Marino non piace proprio a tutti

Più letti

Da domani non ci saranno più multe a Milano sul parabrezza dei milanesi. Non proprio per tutte i reati commessi dagli automobilisti, ma solo per una determinata categoria di infrazione.

Multe a Milano
Multe a Milano

Nello specifico, a Milano non saranno più previste le multe cartacee solo ed esclusivamente per i parcheggi fuori regola e per chi viola il regolamento del verde parcheggiando la vettura sotto gli alberi. Al posto della multa ai cittadini trasgressori arriverà una notifica sul telefonino. In tutti gli altri casi specifici, rimarrà la segnalazione cartacea come da regolamento comunale. Fino ad oggi, i vigili lasciavano sul parabrezza un foglietto di carta con un qr code, a cui potevano rifarsi i cittadini che avevano scaricato l’app del Fascicolo del cittadino.

_____________________________________________________________

28/03/2023 – Da sabato 1 aprile 2023 le multe a Milano per divieto di sosta non saranno più messe dai vigili sui parabrezza delle automobili. È questa la nuova decisione presa dal Comune del capoluogo lombardo, che sceglie così di introdurre un’importante modifica al sistema di avviso delle contravvenzioni. Presto dunque non vedremo più dei bigliettini lasciati sopra le macchine e incastrati tra i tergicristalli. Per sapere se abbiamo preso o meno una sanzione dovremmo scaricare un’app.

Multe a Milano per divieto di sosta via dai parabrezza delle auto: cosa cambia

Le multe per divieto di sosta a Milano non saranno più appoggiate sopra le auto ma, per sapere se si è stati multati, bisognerà scaricare l’applicazione del fascicolo del cittadino e attivare le notifiche. E non ci sono buone notizie per chi non può o non vuole avere un’altra app sul telefono. Coloro che infatti non procederanno con questo nuovo regolamento, né faranno la registrazione dello Spid (se non ce l’hanno già), né presteranno attenzione agli squilli sul cellulare, riceveranno a casa l’avviso con un prezzo maggiorato.

I costi di notifica infatti vanno dai 14 euro per chi vive all’interno del Comune di Milano ai 18 per chi abita invece nell’hinterland. Ma non è finita qui. Sempre questi ultimi perderanno anche la possibilità di pagare con lo sconto del 30% le multe per divieto di sosta che prenderanno, poichè esso è riservato solamente a coloro che pagano la sanzione entro 5 giorni.

Multe per divieto di sosta
Multe per divieto di sosta

Il nuovo sistema per le multe a Milano per divieto di sosta non piace a tutti

A opporsi a questa decisione riguardante le multe per divieto di sosta sono stati, per primi, i consiglieri della Lega Alessandro Verri e Deborah Giovanati, che hanno scritto in una nota: «Dobbiamo agevolare il pagamento, Milano non recupera oltre il 50% delle contravvenzioni erogate, con un ammanco per la città di milioni di euro»

E ancora: «Vorremmo evitare il caos sulle multe e mettere in difficoltà quella fetta di popolazione che non ha ancora dimestichezza con App varie, costringendoli a pagare le contravvenzioni maggiorate dalle spese di notifica», hanno spiegato ancora i due esponenti del Carroccio.

In breve

FantaMunicipio #35: ora serve una regia pubblica

A Milano è il momento di parlare di una nei quartieri. Questa settimana, nel corso dell'Arch Week milanese, ai...
A2A
A2A