4.4 C
Milano
30. 11. 2022 22:11

Nuovo stadio di Milano, Sala: «La decisione del Consiglio arriverà tra un anno». La maggioranza si spacca

Per la prima volta il Sindaco di Milano si espone sulle tempistiche del progetto del nuovo stadio di Milano di Inter e Milan

Più letti

Il Consiglio comunale di Milano potrebbe arrivare a esprimersi sul progetto del nuovo stadio di Inter e Milan tra circa un anno, dopo che sarà concluso il dibattito pubblico il 18 novembre. Sono le tempistiche ipotizzate dal sindaco di Milano, Giuseppe Sala, a margine della cerimonia del 4 novembre.

Nuovo stadio di Milano, il Sindaco svela le tempistiche

Così si è espresso il Sindaco di Milano Giuseppe Sala: «In consiglio comunale andremo tra un annetto, adesso purtroppo questa storia dello stadio è talmente tribolata e il mio intendimento è fare un passo alla volta. Il prossimo passo è quello di ricevere il giorno 18 novembre il risultato del dibattito pubblico, dal dibattito pubblico noi dovremo formalmente rispondere o con l’accettazione delle osservazioni che sono state fatte oppure respingerle argomentando, dopodiché la giunta delibererà. A quel punto le squadre avranno il compito, da un lato di costruire il progetto esecutivo e dall’altro quello di spiegare meglio come San Siro verrebbe smantellato, a meno che troviamo altri interessi sulla strada. In un anno le opinioni cambiano», ha concluso il primo cittadino della città meneghina.

Nuovo Stadio di San Siro, la conferenza stampa di Scaroni e Antonello

Oggi otto consiglieri comunali di maggioranza terranno hanno tenuto una conferenza stampa in dissenso con il progetto del nuovo stadio: «Ho l’impressione che su un tema del genere quando si andrà in consiglio ci possa non essere la classica divisione tra centrosinistra e centrodestra, però questa è la mia impressione ad oggi, tra un anno chissà come saranno le cose», ha spiegato Sala ai giornalisti.

san siro demolito

Nuovo stadio di Milano, si spacca la maggioranza

Otto consiglieri di maggioranza di centrosinistra al Comune di Milano si dichiarano contro la realizzazione del nuovo stadio che Inter e Milan vorrebbero realizzare in città. Gli otto consiglieri sono Carlo Monguzzi, Francesca Cucchiara e Tommaso Gorini di Europa Verde, Simonetta D’Amico, Alessandro Giungi, Rosario Pantealeo del Pd, Marco Fumagalli ed Enrico Fedrighini della lista Beppe Sala. Insieme a loro anche Enrico Marcora di Fratelli d’Italia. La decisione è stata spiegata Carlo Monguzzi: «La questione è prima di tutto ambientale perché nel progetto del nuovo stadio di sostenibilità non ce n’è, perché solo per l’abbattimento di San Siro e la ricostruzione del nuovo stadio sono 175 camion al giorno, detto dai costruttori, e questo per sei, sette anni. Questo è un disastro ambientale, con 210 mila tonnellate di co2 che vengono prodotte. Il 98% del pubblico che ha partecipato al dibattito pubblico che si concluderà il 18 novembre, dice che questo progetto non va bene spero che il comune ne tenga conto». Enrico Marcora di Fratelli d’Italia ha spiegato che il neo Sottosegretario alla Cultura Vittorio Sgarbi è pronto a intervenire sulla vicenda San Siro per eventualmente provare a salvarlo dall’abbattimento.

In breve

FantaMunicipio #12: Ied e Politecnico avanti tutta in città

Sono le università come Ied e Politecnico- e i progetti ad esse correlate - a spingere Milano in una...