5.3 C
Milano
29. 11. 2022 06:31

Partita del Cuore, Moreno a Mi-To: «Voglio segnare, vince la solidarietà»

Torna l'appuntamento benefico e abbiamo intervistato in esclusiva Moreno Donadoni

Più letti

Mercoledì 7 settembre, alle ore 21.15 all’U-Power Stadium di Monza e in diretta su Rai 2, torna la Partita del Cuore. Giunta alla 31esima edizione, quest’anno a sostegno de “La Meridiana Cooperativa Sociale” e del “Comitato Maria Letizia Verga per lo studio e la cura della leucemia del bambino”: tutto il ricavato dell’evento, frutto della vendita dei 16mila biglietti disponibili e delle donazioni da rete fissa e mobile al numero 45527, che è possibile effettuare fino al 18 settembre, sarà a sostegno delle persone con Alzheimer e dei bambini. Conduzione della serata affidata a Simona Ventura.

Partita del Cuore, Moreno in esclusiva a Mi-Tomorrow

In campo si sfideranno Sfida tra la Nazionale Cantanti e il Charity Team 45527. Grande protagonista della Nazionale Cantanti è Moreno Donadoni, numero 10 di fantasia che ha raccontato la sua Partita del Cuore in esclusiva ai nostri microfoni: «Un evento importantissimo, ci tengo sempre in modo particolare perché ho giocato anche a calcio prima di vivere di musica, ma allo stesso tempo ho unito le mie passioni per giocare con grandi campioni in grandi stadi ma sempre all’insegna della solidarietà. Quest’anno è anche una partita all’insegna della ripartenza, è una cosa bellissima. Ritroviamo famiglie e bambini, sono felice di questa cosa. Mi rende orgoglioso far parte di questo gruppo».

partita del cuore

Una partita da Serie A in un campo da Seria A, come quello del Monza: «Non conosco lo stadio ma sono molto felice di questa opportunità per una realtà bellissima. Come il sogno del Leicester, il Monza che sale in Serie A e festeggia insieme a noi la partita del cuore. C’è grande entusiasmo in uno stadio di Serie A per dare lustro anche all’evento per solidarietà. Nel mio piccolo mi posso vantare anche di aver giocato al Ferraris con un gol su assist di Totti dove avevo scartato Candela e seduto Bertolacci. Un assist da lui sarà incredibile, ci saranno anche Batistuta e Leonardo».

Partita del Cuore, Moreno a caccia del record di gol

Che obiettivo hai per questa partita, oltre alla solidarietà? «Il desiderio sarebbe quello di fare un gol per arrivare a 120 gol dei bomber storici, sul podio ci sono Eros Ramazzotti e Luca Barbarossa. Se c’è un rigore ci pensa Enrico Ruggeri, ma per fiducia. Io sono nella terra di mezzo, ci sono i senatori ma anche tanti ragazzi giovani con nuove leve. Sempre un piacere il ricambio generazionale, è una responsabilità per beneficienza per cercare di dare un buon esempio positivo nell’avvicinare le persone allo stadio con il calcio e con il sociale. In questi eventi con la possibilità di vedersi fuori dal nostro campo è bello ma una responsabilità».

partita del cuore

Una partita che vedrà coinvolta anche la Play2Give, squadra di terza categoria in cui Moreno ha già giocato: «Quando me lo chiedono in giro noto grande coinvolgimento per la Play2Give, è una costola della Nazionale Cantanti. Attualmente siamo impegnati con le forze a disposizione per la partite che ci sono in previsione. L’anno scorso sono stato capitano della squadra, premiato dal fatto che arrivo dalla Nazionale Cantanti, sono contento di questo traguardo. Mercoledì giochiamo tutti nella stessa squadra per la solidarietà».

In breve

FantaMunicipio #11: proposte per la città, ripensiamole tutti insieme

Sempre più cittadini si ritrovano in strada per discutere delle problematiche di alcune aree e per cavarne fuori idee...