14.8 C
Milano
16. 10. 2021 14:28

In piazza Virgilio a Milano compaiono degli strani fiori obesi: di che si tratta?

Ecco il significato della curiosa installazione

Più letti

Tra le aiuole di piazza Virgilio a Milano sono spuntati dei fiori obesi davanti ad un cartello che sponsorizza la nota catena di fast food “Mc Donald’s“. Di che si tratta?

I fiori obesi di Biancoshock

Sono il frutto della mente di Biancoshock e dell’urban artist Francesco Garbelli. La loro installazione dal nome “Super size flowers” è un invito a riflettere sugli effetti del consumismo sfrenato nell’era della globalizzazione.

fiori obesi

L’opera fa parte di un trittico chiamato “Apocalypse Trilogy”. “L’obiettivo è affrontare tematiche legate all’era della globalizzazione, del consumismo e dell’imminente disastro ambientale – spiegano gli artisti -, stigmatizzando con ironia i processi messi in atto dalla macchina industriale globale, indifferente e inarrestabile, motore principale di un’apocalisse ormai prossima, al 100% di natura umana. Il fiore, per sua natura simbolo di fragilità, subisce impotente queste trasformazioni e per sopravvivere deve adattare la propria natura alle dure condizioni imposte dall’essere umano”.

Questa prima installazione della trilogia è ovviamente una critica al fast food lifestyle che ha trasformato (in peggio) le abitudini alimentari di milioni di persone.

In breve

«Destinazione Milano», arriva in città la prima selfie room d’Italia

Sono in molti ad aspettare le tanto attese vacanze anche per riempire la propria bacheca Instagram con immagini per...