23.1 C
Milano
13. 07. 2024 11:23

Politecnico di Milano, arriva la Secret Study Room di Red Bull tra design e innovazione

Grande novità in arrivo al Politecnico di Milano

Più letti

Grande novità al Politecnico di Milano. Il prestigioso istituto universitario ha infatti allestito insieme a Red Bull una Secret Study Room. Si tratta di un’aula, progettata dall’architetto Allegrini Andrea, ex studente, che vuole diventare un punto di riferimento per gli studenti milanesi, grazie ad un design project moderno che ha l’obiettivo di renderla un luogo unico di studio coinvolgente e inaspettato, dove sperimentare contenuti e attività legate alla sfera della mente e aumentare la consapevolezza intorno alla funzionalità di “accensione della mente”.

Politecnico di Milano, la Secret Study Room

La Red Bull Secret Study Room è composta da due zone, con funzionalità e obiettivi diversi: una Study Area e una Chill & Activities Area. L’aula studio è uno spazio totalmente green, con l’aspetto di un giardino rigoglioso, realizzata con materiali sostenibili: questo perché le ricerche dell’Università Niccolò Cusano hanno dimostrato che lo studio, se fatto in ambienti naturali, risulta essere maggiormente efficace su apprendimento, concentrazione e soprattutto benessere generale. Lo studio si trasforma così in un’attività rigenerante.

Design, Politecnico di Milano

Una particolare attenzione, poi, è stata dedicata anche al design. Oltre al pavimento costituito da un tappeto di manto erboso in plastiche riciclate, sono stati ricavati anche 4 tavoli da slice intere di legno di cedro. Anche le pareti hanno le loro peculiarità: quella mobile centrale è ricoperta da pannelli ad effetto specchio che allargano la percezione di spazio per dare un’idea più immersiva e coinvolgente; quelle laterali, invece, contengono piante sempreverdi, aromatiche e da frutta in grado da creare un giardino interno della location. Infine l’illuminazione, con luci a simulazione solare.

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Politecnico di Milano

 

Politecnico di Milano, Chill & Activities Area

Si tratta dell’area dedicata alle attività ludiche: sono state infatti create diverse aree in grado di stimolare mente e corpo degli studenti. Al suo interno è presente: un’area con tecnologie immersive e di ultima generazione (AR) in grado di offrire un’esperienza immersiva, dove ogni studente potrà scegliere quale ”viaggio” affrontare. Una parte con percorso orizzontale di arrampicata che simuli il raggiungimento dell’obiettivo: bisogna sempre fare un po’ di fatica per arrivare al traguardo Un’area relax con cuscini giganti per permettere alla mente di liberarsi e ripartire nuovamente verso l’obiettivo.

Politecnico di Milano, inaugurazione

Saranno tre i giorni di eventi al Politecnico di Milano per inaugurare l’innovativa sala dell’ateneo milanese. Si comincia martedì 4 aprile con con Linton Johnson, ex campione NBA con i San Antonio Spurs e laureato in Finanza e Management, e Alessandra Chillemi, astro nascente della breakdance che farà il suo debutto nel 2024 ai Giochi Olimpici di Parigi.

Mercoledì 5 aprile saranno invece ospiti della “Secret Study Room” lo youtuber Klaus, in continua ascesa tra i giovani e che ha composto anche musiche per gli highlights di Champions League, Formula 1 e la soundtrack dei Mondiali di Sci, e Claudia Pagnini, giovanissimo talento del wakeboard e prima atleta italiana a conquistare il titolo di campionessa mondiale di categoria nel 2022. Per il gran finale (giovedì 6 aprile) ecco invece Mike Lennon, artista poliedrico e primo esponente in Italia del cosiddetto “asian rap”, e Tredici Pietro, rapper che nel pomeriggio del 6 aprile si esibirà in un DJ set speciale.

In breve

FantaMunicipio #38: mai come quest’anno Milano da numero uno, vince il Municipio 1

In una agguerrita edizione del FantaMunicipio è il Municipio 1, quello del centro storico, guidato dal presidente Mattia Abdu...