28.2 C
Milano
22. 05. 2022 18:06

Prezzo dei carburanti, a Milano la benzina torna sotto i due euro: è così dappertutto?

Con il taglio delle accise si riduce il prezzo dei carburanti anche a Milano: siamo però sicuri che la benzina sia scesa sotto i 2 euro al litro dovunque?

Più letti

Una buona notizia per i milanesi: il prezzo dei carburanti è finalmente sceso. È l’effetto dell’entrata in vigore del taglio delle accise varato dal governo. Così, nel capoluogo meneghino il costo della benzina è tornato sotto i due euro al litro, con prezzi che si aggirano intorno tra l’1,75 e l’1,80 per la verde.

Prezzo dei carburanti, a quanto corrisponde il “taglio”?

A partire dalla sera di martedì 22 marzo Eni, Ip, Q8 e Tamoil hanno recepito le nuove disposizioni governative tagliando di circa 30.5 centesimi al litro i costi di benzina e gasolio. Scendendo nello specifico si può notare che ai 25 centesimi di accisa si aggiungono 5,5 centesimi di IVA sulla stessa accisa.

prezzo dei carburanti

Tuttavia, è una festa a metà. Il prezzo dei carburanti è sceso, ma è ancora notevolmente più alto di un anno fa, quando la benzina al litro costava 1,57. Inoltre, c’è anche da sottolineare che nonostante molti distributori abbiano tagliato i prezzi, altri mantengono ancora il prezzo della benzina vicino ai 2 euro.

Ad esempio in via Novara il distributore a marchio Q8 aveva ancora il prezzo superiore a due euro. Secondo il sito Osservaprezzi carburante, ieri il distributore di via Caracciolo esponeva ancora un prezzo di 2,568 euro al litro. Prezzi “over” si trovano anche in corso Sempione e al distributore Eni dell’area di servizio Cascina Gobba Ovest sulla tangenziale est.

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...