23.4 C
Milano
22. 06. 2021 01:27

San Siro, un pulsante “rosso” contro le oscillazioni del terzo anello

Le oscillazioni di San Siro durante gli ultimi eventi hanno destato non poca preoccupazione tra gli spettatori: uno studio tecnico ne rivela le cause

Più letti

San Siro, oltre ad essere la “Scala del Calcio” è stato anche, almeno fino all’epoca pre Covid, il luogo prediletto per i grandi concerti nazionali ed internazionali. Le forti oscillazioni registrate negli ultimi anni sugli spalti, in particolare nell’area del terzo anello, hanno portato i tecnici del Comune a compiere un’attenta analisi strutturale sulla tenuta dello stadio.

L’ispezione. Lo studio ha dimostrato che la tenuta dello stadio non è a rischio. Le vibrazioni che avevano preoccupato particolarmente il pubblico durante l’ultimo Inter-Atalanta a porte aperte e l’ultimo sold-out di Vasco, sono state banalmente causate dal saltellare degli spettatori presenti sugli stadi gremiti. Infatti il pubblico a suon di saltelli è riuscito a generare una frequenza di circa 3 herz, la quale ha comportato l’oscillazione del terzo anello.

La soluzione. Per ovviare al problema sarebbe necessario un intervento di tipo strutturale: l’installazione degli «ammortizzatori a massa accordata». Si tratta di blocchi oscillanti da tre tonnellate, da posizionare sotto le travi che sorreggono il terzo anello.

Tuttavia le società non si caricheranno di questo costo, il quale si aggira intorno ai 2,5 milioni. Nonostante non ci sia ancora nulla di definito, San Siro cambierà completamente volto nel futuro prossimo e di conseguenza l’investimento sarebbe troppo esoso.

San Siro oscillazioni terzo anello
San Siro

Per tutto il tempo in cui lo stadio rimarrà attivo, e tornerà a non avere limitazioni di pubblico, il terzo anello resterà interdetto  durante i match di calcio. Per i concerti invece si pensa ad una soluzione alternativa: in caso di oscillazioni i tecnici che monitorano lo stadio durante gli eventi, attiveranno un pulsante d’emergenza che bloccherà immediatamente gli impianti stereo presenti al terzo anello riducendo la frequenza e le oscillazioni della porzione di stadio.

In breve

A Milano un giardino in memoria di Nilde Iotti

Alla presenza dell’assessore alla Cultura Filippo Del Corno, del Presidente del Consiglio comunale Lamberto Bertolé e dell’assessora alla Cultura...