0.6 C
Milano
17. 01. 2021 23:57

Scala, tamponi a tappeto in vista del Requiem in Duomo

Si tratta di un'indagine epidemiologica, realizzata in collaborazione con l'ospedale Sacco e la consulenza del direttore del reparto di Malattie Infettive Giuliano Rizzardini

Più letti

L’offensiva della Moratti: «Il Governo sospenda per 48 ore la zona rossa»

Nuova offensiva della vicepresidente della Regione Lombardia, Letizia Moratti, che ha chiesto formalmente al Governo di sospendere per 48...

Bollettino regionale, il trend non subisce variazioni: Milano, +167 contagi

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 1.603, di cui 115 “deboli”, con la percentuale tra tamponi eseguiti...

«L’unica speranza è che Conte muoia», il cartello choc in un negozio a Cernusco

«L’unica speranza è che Conte muoia», è la scritta riportata su un cartello esposto sulla porta d'ingresso di Dominelli,...

A pochi giorni dal Requiem di Verdi in Duomo il 4 settembre, in cui coro e orchestra dl Teatro alla Scala di Milano si troveranno a ranghi pieni per la prima volta dal lockdown, il teatro ha deciso di avviare una campagna di tamponi a tutti i dipendenti del settore artistico, quindi musicisti, cantanti e ballerini.

Scala, tamponi a tappeto in vista del Requiem in Duomo

Dall’indagine epidemiologica si è visto che fra il personale artistico c’è una positività tre volte superiore agli altri reparti, dove è possibile mantenere il distanziamento e indossare le mascherine.

Tampone. Lo screening è iniziato venerdì nell’infermeria del teatro. «Fino all’esito negativo del tampone – ha spiegato il sovrintendente – gli artisti interessati potranno svolgere solo attività che consentano il rispetto delle norme generali di prevenzione: distanziamento, lavaggio/igienizzazione frequente delle mani, uso della mascherina».

filarmonica scala
filarmonica scala

In breve

Zona rossa, quali negozi restano aperti?

La Lombardia è entrata in zona rossa e lo rimarrà fino alle fine del mese, sentenze del Tar permettendo....

Potrebbe interessarti