22.9 C
Milano
14. 07. 2024 01:10

Potenziato il servizio delle linee suburbane Trenord: giorni e orari

Terzo binario tra Milano Affori e Cormano, ma non solo: ecco cosa cambia

Più letti

Con l’orario estivo in vigore dal 9 giugno, Trenord ha potenziato significativamente il servizio delle linee suburbane nella Città Metropolitana di Milano. Le novità principali includono l’estensione delle linee S12 fino a Cormano-Cusano Milanino e S13 fino a Garbagnate Milanese, oltre all’estensione del servizio notturno sulle linee S3 e S4. Questi potenziamenti sono resi possibili dall’attivazione del terzo binario tra Milano Affori e Cormano da parte di Ferrovie Nord.

Trenord, S12 Melegnano-Milano Bovisa-Cormano Cusano Milanino

Una delle principali novità riguarda la linea S12, che ora offre un servizio potenziato con 14 corse in più rispetto alle otto precedenti, raggiungendo la stazione di Cormano-Cusano Milanino. Dal lunedì al venerdì, la linea S12 prevede ora 20 corse giornaliere, dieci per direzione, tra Melegnano e Cormano-Cusano Milanino, e due corse, una per direzione, tra Cormano-Cusano Milanino e Milano Rogoredo. Questo incremento non solo migliora la frequenza dei treni ma facilita anche i collegamenti tra le periferie e il centro di Milano, rendendo più agevoli gli spostamenti quotidiani dei pendolari.

Trenord Cormano Cusano Milanino
Trenord Cormano Cusano Milanino

Le novità sulla linea S13 Pavia-Milano Bovisa-Garbagnate

La linea S13, già molto apprezzata per il collegamento tra Pavia e Milano Bovisa, ha visto il prolungamento del suo percorso fino a Garbagnate Milanese. Dal lunedì al venerdì, 48 corse giornaliere tra le 7:30 e le 19:30 raggiungono ora questa stazione, aumentando l’offerta del 36%. Questo potenziamento rappresenta un importante passo avanti per migliorare la mobilità nell’area metropolitana, offrendo più opzioni ai pendolari e riducendo il carico sui treni nelle ore di punta.

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Estensione del servizio notturno su S3 e S4

Il servizio notturno è stato esteso anche sulle linee S3 Milano Cadorna-Saronno e S4 Milano Cadorna-Camnago Lentate. Per la linea S3, il servizio è stato prolungato fino all’una di notte, con l’aggiunta di quattro nuove corse giornaliere:
– 801 Milano Cadorna 00:02 – Saronno 00:37
– 803 Milano Cadorna 00:32 – Saronno 01:07
– 892 Saronno 23:53 – Milano Cadorna 00:28
– 802 Saronno 00:23 – Milano Cadorna 00:58

Sulla linea S4, sono state aggiunte due nuove corse notturne:
– 701 Milano Cadorna 00:23 – Camnago Lentate 01:05
– 792 Camnago Lentate 23:25 – Milano Cadorna 00:07

Queste nuove corse non solo offrono maggiore flessibilità agli utenti ma rappresentano anche un’opzione sicura e conveniente per chi viaggia tardi.

Trenord Garbagnate
Trenord Garbagnate

Nuovi treni in servizio

Il potenziamento del servizio include anche l’immissione di nuovi treni sulle linee suburbane, sulla Milano Cadorna-Novara Nord e in Valtellina. In particolare, le linee S3 e S4 vedono un aumento delle corse effettuate dai nuovi treni Caravaggio. Sulla linea S3, il numero di corse è passato da due a ventisei al giorno, rappresentando circa il 35% dell’offerta complessiva. Sulla linea S4, i Caravaggio effettuano ora sedici corse giornaliere, coprendo il 20% dell’offerta.

Anche sulla linea Milano Cadorna-Novara Nord, il numero di corse giornaliere effettuate con i treni Caravaggio è salito da sei a otto, coprendo più del 20% dell’offerta complessiva. Inoltre, la linea Milano-Lecco-Sondrio-Tirano ha visto un incremento delle corse per rispondere ai flussi turistici, specialmente nei fine settimana, con una flotta di treni di nuova generazione come i Donizetti e i Coradia che circolano in doppia composizione negli orari di maggiore afflusso.

Impatto dei potenziamenti

Questi potenziamenti rappresentano un significativo miglioramento per la mobilità nell’area metropolitana di Milano. I passeggeri beneficiano di un maggior numero di corse, riducendo i tempi di attesa e migliorando l’affidabilità del servizio. Le estensioni del percorso delle linee S12 e S13 aumentano la copertura geografica del servizio ferroviario suburbano, rendendo più accessibili le aree periferiche e promuovendo l’uso del trasporto pubblico come alternativa sostenibile all’auto privata.

Le sfide della rete ferroviaria lombarda

Nonostante questi miglioramenti, la rete ferroviaria lombarda continua a fronteggiare sfide significative. Durante i mesi estivi, cantieri avviati da RFI in diversi punti della rete comportano variazioni o la sospensione della circolazione dei treni su alcune linee, con l’attivazione di servizi sostitutivi su bus. Questi lavori sono essenziali per mantenere e migliorare l’infrastruttura ferroviaria, ma possono creare disagi temporanei per i viaggiatori.

In breve

FantaMunicipio #38: mai come quest’anno Milano da numero uno, vince il Municipio 1

In una agguerrita edizione del FantaMunicipio è il Municipio 1, quello del centro storico, guidato dal presidente Mattia Abdu...