24.6 C
Milano
20. 05. 2022 23:02

Sgombero in via Gola: attimi di tensione tra polizia e antagonisti

Un nuovo sgombero in via Gola in una delle case Aler occupate: momenti di tensione tra agenti ed esponenti del centro sociale del quartiere

Più letti

La polizia ha effettuato un nuovo sgombero in via Gola a Milano. Questa mattina verso le 8.30 gli agenti sono intervenuti per liberare un apppartamento occupato abusivamente da un tunisino di 53 arrestato alcuni giorni per scontare un residuo di pena legato allo spaccio di stupefacenti. Le operazioni sono state effettuate non senza problemi: gli antagonisti hanno cercato di porre resistenza allo sgombero.

Sgombero in via Gola, la situazione

sgombero in via gola
via gola

Alcuni antagonisti appartenenti al centro sociale “Cuore in Gola” hanno tentato di bloccare le operazioni venendo a contatto con gli agenti in tenuta antisommossa. Gli esponenti del centro sociale hanno denunciato di esser stati manganellati dalle forze dell’ordine, mentre la Questura ha negato episodi di violenza. Infine, l’appartamento è stato liberato.

Gli antagonisti hanno annunciato un corteo di protesta per stasera alle ore 18.

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...